Australia 2023 – L’Australia batte la Francia ai calci di rigore e va in semifinale

-

Il terzo quarto di finale dei Mondiali Femminili di calcio 2023 che si stanno disputando in Australia e Nuova Zelanda vede di fronte le padrone di casa e la Francia: dopo una serie interminabile di rigori Vine consegna il pass per la semifinale alle australiane.

La gara comincia con la Francia che si divora letteralmente due grandi occasioni prima con Diani e poi con Lakrar ma con il passare dei minuti la squadra transalpina comincia a vivere di folate e si rende protagonista di inusuali errori tecnici: l’Australia non ne approfitta e le ragazze di mister Gustavsson tornano a subire la pressione delle francesi che si rendono di nuovo pericolose con Le Sommer e Lakrar. Nel finale di gara una incomprensione difensiva regala a Fowler il gol del vantaggio ma De Almeyda si immola davanti dalla porta e salva il risultato.

Nella ripresa la Francia continua a sbagliare tantissimo anche nei passaggi più semplici e l’Australia cerca di approfittarne facendo entrare la stella Kerr e subito Peyraud-Magnin deve compiere un miracolo su un tiro potente di Fowler. Con il passare dei minuti la gara vive sempre di più di folate e il gioco latita e la gara termina a reti bianche con l’ovvia coda dei supplementari: alla Francia viene annullato un gol per un fallo in area e nonostante le tante occasioni create si va ai rigori. Dal dischetto è decisivo al nono l’errore di Becho che consegna a Vine la palla che vale la seminifale: le padrone di casa sono tra le 4 migliori squadre del mondo.

AUSTRALIA-FRANCIA 7-6 dcr (0-0 d.t.s.)

Australia (4-4-2): Arnold; Carpenter, Hunt, Kennedy, Catley; Raso (104′ Vine), Gorry, Coorey-Cross (115′ Yallop), Foord; Van Egmond (55′ Kerr), Fowler. A disp.: Micah, Williams, Chidiac, Grant, Luik, Nevin, Polkinghorne, Simon, Wheeler. All. Gustavsson
Francia (4-4-1-1): Peyraud-Magnin (120+2′ Durand); Karchaoui, Renard, Lakrar, De Almeyda (120+2′ Perisset); Bacha, Toletti (64′ Becho), Geyoro, Dalì; Le Sommer; Diani. A disp.: Picaud, Asseyi, Cascarino, Fazer, Feller, Le Garrec, Majri, Mateo, Tounkara. All. Renard
Arbitro: Carvajal (CHI)
Sequenza rigori: Bacha (FRA) parato, Foord (AUS) gol, Diani (FRA) gol, Catley (AUS) parato, Renard (FRA) gol, Kerr (AUS) gol, Le Sommer (FRA) gol, Fowler (AUS) gol, Perisset (FRA) palo, Arnold (AUS) palo, Geyoro (FRA) gol, Gorry (AUS) gol, Karchaoui (FRA) gol, Yallop (AUS) gol, Lakrar (FRA) gol, Carpenter (AUS) gol, Dalì (FRA) parato, Hunt (AUS) parato, Becho (FRA) palo, Vine (AUS) gol
Note-Ammonite: Gorry (AUS)

Stefano Pellone
Stefano Pellone
Parte-nopeo e parte bolognese, ha collaborato a vari progetti editoriali e sul web (Elisir, Intellego, Melodicamente). Ha riscoperto il piacere del calcio guardando quello femminile.

MondoPallone Racconta… La Juventus e le altre cinquine tricolori

La Juventus ha appena conquistato il tricolore, il quinto consecutivo, entrando una volta di più nella storia del calcio italiano. Questa formidabile cinquina ottenuta...
error: Content is protected !!