Puerto Cabello P2: ‘Chingolan’ avanti, ma che brivido con Goenaga-Zapata

-

Il primo torneo in coppia di Ale Galan e Fede Chingotto è all’insegna della grande rimonta. Sotto di un set, le teste di serie numero 3 del P2 di Puerto Cabello (Venezuela) sono però riuscite a recuperare una partita difficilissima contro Enrique Goenaga e Teodoro Zapata, autori di una grande prestazione ma sconfitti 6-7 7-5 6-2 in due ore e 14′. Nei quarti, ‘Chingolan’ affronteranno Paquito Navarro e Sanyo Gutierrez (5), che hanno superato 6-2 6-4 Nunes/Gomez Silingo. Nella parte bassa del tabellone, l’altro quarto sarà quello tra Franco Stupaczuk e Martin Di Nenno (2), che hanno battuto 6-4 6-4 Muñoz/Bautista in un match interrotto per due ore a causa della pioggia, e i giovanissimi Libaak/Augsburger. Nella parte alta, invece, vittorie per Coello/Tapia (1, 6-3 6-4 sui qualificati Sans/Gala Sanchez), Rubio/Sanchez (3-6 7-5-6-3 su Ruiz/Bergamini), Nieto/Sanz (che hanno sfruttato il ritiro nel primo set di Chozas/Campagnolo) e Ayats/Guerrero, avanti 6-4 4-1 prima del ritiro di Gonzalez/Lebron (4).

DONNE Si è allineato ai quarti di finale anche il tabellone femminile, con cinque partite che si sono concluse tutte in due set. Doppio 6-0 per Marta Ortega e Veronica Virseda (3) su Atencia/Marques: nei quarti ci sono Virginia Riera e Sofia Araujo (5), che hanno eliminato 6-4 6-2 Bellver/Rodriguez. Nella parte bassa, invece, 6-0 6-1 di Alejandra Salazar e Tamara Icardo (4) su Ortiz/Lucendo: nei quarti ci sono Lucia Sainz e Patty Llaguno (7) grazie al 6-1 6-1 su Collombon/Bidahorria.

COMUNICATO Quattro delle 16 sfide degli ottavi di finale non si sono giocate a causa di un virus intestinale. Premier Padel, a tale proposito, ha diffuso una nota: “La salute e la sicurezza dei nostri giocatori e di tutti coloro che partecipano ai tornei di Premier Padel sono la nostra massima priorità. In seguito al ritiro di alcuni giocatori a causa di un virus intestinale, oltre ad altri casi tra i giocatori e lo staff, Premier Padel, il Premier Padel P2 di Puerto Cabello e la città di Puerto Cabello stanno fornendo la necessaria assistenza medica e sanitaria alle persone colpite. Restiamo in costante comunicazione con tutti i giocatori e lo staff e continueremo a monitorare la salute e il benessere di tutti”.

Rodella Alessandro
Rodella Alessandro
Nato a Brescia nel marzo del 1992, ama lo sport in generale, soprattutto calcio, tennis e motori. Pratica i primi due a livello amatoriale senza grandi risultati. Appena può, ama seguire gli sport "dal vivo".

MondoPallone Racconta… Kovačić, Prosinečki ed il sogno Real

Nei giorni scorsi, un po' a sorpresa, l'Inter ha ceduto il gioiellino croato Mateo Kovačić al Real Madrid per la consistente cifra di 35...
error: Content is protected !!