Allsvenskan 26/a – L’Häcken potrebbe essere all’allungo decisivo

L’Häcken potrebbe aver centrato, in questo fine settimana, il colpo decisivo in Allsvenskan. La compagine di Hisingen, infatti, battendo agevolmente il Sundsvall in casa, ha poi assistito al crollo, nel derby di Stoccolma, dei rivali in classifica del Djurgården i quali, inchinandosi in casa ai rivali di sempre dell’AIK, sono scivolati a -6 in classifica, sorpassati anche dall’Hammarby, il quale ha invece vinto agevolmente in casa del Mjälby che, probabilmente, le cose più belle, in stagione, le ha già fate vedere.

I gialloneri di Høgmo si ritrovano, a questo punto, con 5 lunghezze di vantaggio sulla seconda. Certo, hanno un calendario sulla carta non semplice (nei prossimi due turni saranno ospiti a Stoccolma dell’AIK per poi ricevere il Malmö); tuttavia, mai come in questi casi saranno le motivazioni a farla da padrone. E c’è anche da dire che, dietro, il Djurgården sembra avere mollato: 3 sconfitte nelle ultime 3 partite di campionato.

Probabilmente, lo sforzo di arrivare alla fase a gironi di Conference League gli Järnkaminerna lo stanno pagando in questo autunno: qualcuno aveva ipotizzato che sarebbe potuto accadere, e così è stato. C’è anche da dire che molti, in queste settimane, avevano anche profetizzato che l’attuale capolista non avrebbe retto alla pressione psicologica di trovarsi in quella posizione di classifica. Le risposte le riceveranno presumibilmente nel giro di pochi giorni, visto che è in programma anche un turno infrasettimanale.

Con il Djurgården alla deriva, soprattutto dal punto di vista delle energie mentali, l’Hammarby potrebbe fare da terzo incomodo. I Bajen, dopo l’imbarcata ai primi di settembre a Norrköping, hanno infilato una serie positiva di cinque gare, con 3 vittorie consecutive negli ultimi turni. Davanti a loro hanno un calendario non impossibile, e potranno contare su grandi motivazioni e sulla spinta di un pubblico caldissimo, che riempirà la Tele2Arena e li seguirà ovunque in trasferta. Se la capolista dovesse perdere punti nei prossimi due impegni, e riuscissero a mantenere la continuità delle ultime settimane, il finale potrebbe davvero essere la cardiopalma.

In coda il Varbergs, vincendo in casa dell’Helsingborgs, ha messo cinque lunghezze tra lui e il Degerfors, che non è andato oltre lo 0-0 in casa dell’Elfsborg. Ovviamente è presto per festeggiare, ma il fatto di avere invertito il trend negativo delle ultime giornate (1 solo punto in 3 partite) consente ai neroverdi di guardare con maggiore fiducia al futuro.

Allsvenskan 26/a giornata – Risultati finali

Venerdì 14 ottobre

Elfsborg-Degerfors  1-1  (0-0)

Sabato 15 ottobre

Helsingborgs-Varbergs  1-3  (0-2) 
Häcken-Sundsvall  4-1  (1-1)
Mjälby-Hammarby  0-3  (0-3)
Värnamo-Kalmar  1-3  (1-1)  

Domenica 16 ottobre

Djurgården-AIK  1-2  (0-0)
Sirius-Norrköping  2-0  (2-0)

Lunedì 17 ottobre

Göteborg-Malmö  2-1  (0-0)

CLASSIFICA PROVVISORIA ALLSVENSKAN 2022 – 26/a giornata 

Pos. Squadra Gol fatti/subiti Punti | Pos. Squadra Gol fatti/subiti Punti
1 Häcken 58/32 54 | 9 Mjälby 25/29 34
2 Hammarby 52/22 49 | 10 Värnamo 30/41 32
3 Djurgården 47/22 48 | 11 Sirius 25/36 30
4 Kalmar 34/21 47 | 12 Norrköping 34/37 29
5 AIK 42/31 47 | 13 Varbergs 25/43 28
6 Malmö 34/25 42 | 14 Degerfors 25/45 23
7 Göteborg 36/31 39 | 15 Helsingborgs 21/43 17
8 Elfsborg 46/34 37 | 16 Sundsvall 25/67 14

Legenda: qualificata ai preliminari di ChL, qualificate ai preliminari di CL, allo spareggio per non retrocedere con la terza classificata in Superettan, retrocesse in Superettan