La Germani Brescia non molla, rimonta e vince la prima al Palaleonessa

Al Palaleonessa la Germani Brescia rimonta uno svantaggio di sedici punti contro l’Openjobmetis Varese imponendosi poi 88-83 grazie ad un super Petrucelli, autore di ben 31 punti (career high) e un Della Valle da 20 punti. Per Varese invece non bastano tre quarti super e un Ferrero da 17 punti.

Il primo quarto vede concludersi con Varese in vantaggio di tre punti dopo dieci minuti di altà intensità. La Germani scappa fino al più quattro grazie anche a due schiacciate in contropiede di Odiase e Gabriel, ma gli ospiti rispondono a suon di triple (6 su 11) concludendo così il quarto in vantaggio. Nel secondo periodo il canovaccio tattico non cambia, ma Brescia trova sempre meno soluzioni offensive finendo per andare all’intervallo sotto 38-44 nonostante un Petrucelli in versione extra lusso già a quota 12 punti.

Il numero undici della Germani con due triple mette fino allo strappo dell’Openjobmetis che in avvio di terzo quarto arriva fino al più sedici riportando Brescia fino al meno cinque grazie anche ai primi due punti della partita di Massinburg. Varese però rimette la freccia e conclude il quarto 60-68 grazie a tre liberi di Ferrero. La benzina degli ospiti sembra però finire e Brescia ritrova finalmente l’MVP della scorsa stagione che piano piano accorcia il divario insieme a Petrucelli. Si prosegue punto a punto fino ad una palla recuperata di Petrucelli che risulterà decisiva così come la tripla di Gabriel che fissa il punteggio sul 88-83.