CSSL svizzera 7/a – Balotelli debutta e il Sion vince, il San Gallo è in testa alla classifica

Inutile girarci attorno: in Svizzera, questo era il fine settimana di Mario Balotelli. E, al Tourbillon di Sion, erano in 11.000 per il suo debutto in Super League. Entrato in campo al 65′, l’ex attaccante di Milan e Inter è subito andato vicino al gol (un tocco sottomisura intuito dal portiere avversario) e ha portato fortuna visto che i suoi, opposti al Basilea in una delle sfide classiche del campionato elvetico, hanno ottenuto la prima vittoria casalinga della stagione. A decidere, all’89’, una rete di Sio, dopo che i renani avevano pareggiato, grazie a Burger, il gol in apertura di Filip Stojilković.

Ma il campo centrale del turno era il kybubpark di San Gallo, dove i padroni di casa, davanti a un pubblico entusiasta (oltre 19.000 presenti), hanno inflitto il primo dispiacere ai gialloneri di Raphael Wicky. La gara è stata difficile, molto nervosa, e ha visto gli ospiti rimanere in 10 dal 21′, per effetto di un cartellino rosso inflitto a GarcÍa. Ma la fase decisiva dell’incontro è stata nella ripresa, con il botta e risposta tra Guindo e Zesiger (rispettivamente 54′ e 62′) e il gol di Schmidt, per i padroni di casa, 2′ più tardi, che ha deciso la gara. Ma non era ancora finita: i bernesi hanno infatti  chiuso in 9 uomini, vista l’espulsione (doppia ammonizione questa volta) dell’autore del gol, Zesiger.

Nessun problema per il Grasshopper, impegnato al Letzigrund nel derby regionale contro il Winterthur. Gli uomini di Contini hanno infatti risolto a loro favore la contesa, chiudendo sul 3-0 grazie alle reti di Kacuri, Ribeiro e Kawabe. Bottino pieno anche per il Servette, sul campo del Lucerna: i Grénats sono infatti passati 0-2 a Lucerna in virtù delle reti di Cognat e Crivelli e, per effetto del successo, si trovano al terzo posto, a pari punti con lo Young Boys.

Vittoria in trasferta, invece, per il Lugano di Mattia Croci Torti. I bianconeri, impegnati sul campo dei campioni in carica dello Zurigo, dopo un bel primo tempo conclusosi però in parità, per effetto delle reti del nuovo arrivato Steffen e di Tosin per i biancoblù, si sono imposti grazie a una rete di Amoura nel finale. Il successo rilancia in classifica i ticinesi, lasciando invece a fondo classifica i tigurini, che vantano (si fa per dire) la miseria di 2 soli punti in classifica.

CSSL svizzera 7/a giornata – risultati

Sabato 3 settembre

Sion-Basilea  2-1  (1-0)
Zurigo-Lugano  1-2  (1-1)  

Domenica 4 settembre

Lucerna-Servette  0-2  (0-1)  
San Gallo-Young Boys  2-1  (0-0)  
Grasshopper-Winterthur  3-0  (1-0)  

CLASSIFICA PROVVISORIA CSSL SVIZZERA 2022/23 – Lucerna e Basilea una partita in meno 

Pos. Squadra Diff. reti Punti | Pos. Squadra Diff. reti Punti
1 San Gallo +7 15 6 Lugano +2 9
2 Young Boys +13 14 | 7 Lucerna -2 8
3 Servette +3 14 | 8 Basilea -1 6
4 Grasshopper +3 12 | 9 Winterthur -12 2
5 Sion 0 11 | 10 Zurigo -13 2

Legenda: qualificata ai preliminari della ChL, qualificate ai preliminari di CL, allo spareggio con la terza di Challenge League