Europei Femminili 2022, Inghilterra-Spagna 2-1

-

Nel primo quarto di finale degli Europei Femminili 2022, davanti a quasi 29.000 spettatori, l’Inghilterra batte in rimonta la Spagna e si qualifica alla semifinale grazie alla rete di Stanway nei tempi supplementari.

L’inizio di gara vede nessuna delle due squadre riesce a prendere il controllo, con la Spagna che ha la prima occasione al 16′, con una conclusione dalla distanza di Mariona Caldentey, e l’Inghilterra che lentamente subisce la manovra e la fitta rete di passaggi delle spagnole senza però rischiare nulla. Sul finire del primo tempo sono proprio le inglesi a passare in vantaggio con uno schema su punizione ma la rete di White viene annullata per fuorigioco.

Nella ripresa le due squadre giocano a viso aperto e la Spagna passa in vantaggio al 54′: dopo una bella manovra orchestrata sulla trequarti, la subentrata Athenea del Castillo entra in area dalla destra, superando Daly con un tunnel, e serve un assist perfetto per González il cui diagonale non lascia scampio al portiere britannico. Dopo la rete subita l’Inghilterra si sbilancia alla ricerca del pari ma è la Spagna ad andare vicina al raddoppio con un tiro-cross di Del Castillo deviato sulla traversa dal portiere Earps. La squadra di casa si getta in avanti e a sette minuti dalla fine trova il gol del pari, con la subentrata Russo che fa la sponda di testa (su un lancio di Hemp) per Toone il cui destro al volo supera Paños.

Nei tempi supplementari le britanniche completano il ribaltamento del risultato con Stanway il cui potente tiro dal limite dell’area non lascia scampo al portiere iberico. La Spagna chiude le avversarie sulla propria trequarti ma non trova il gol del pareggio e le inglesi volano in semifinale.

INGHILTERRA-SPAGNA 2-1 (1-1 d.t.r.)

Inghilterra (4-2-1-3): Earps; Bronze, Bright, Williamson, Daly (82′ Greenwood); Stanway, Walsh (116′ Scott); Kirby (64′ Toone); Mead (58′ Kelly), White (59′ Russo), Hemp (117′ Parris). A disp.: Roebuck, Carter, Stokes, Kelly, England, Wubben-Moy. All. Wiegman
Spagna (4-3-3): Paños; Batlle, Paredes, Mapi León, Carmona; Bonmatí, Guijarro, Abelleira (70′ Aleixandri); Cardona (46′ Del Castillo), González (77′ García), Caldentey (100′ Sarriegi). A disp.: Gallardo, Rodríguez, Andrés, Guerrero, Ouahabi, L. García, Pereira, Pina. All. Vilda
Arbitro: Stéphanie Frappart (FRA)
Reti: 54′ González (SPA), 84′ Toone (ING), 96′ Stanway (ING)
Note-ammonite: Greenwood (ING): Rodríguez (SPA)

Stefano Pellone
Stefano Pellone
Parte-nopeo e parte bolognese, ha collaborato a vari progetti editoriali e sul web (Elisir, Intellego, Melodicamente). Ha riscoperto il piacere del calcio guardando quello femminile.

MondoPallone Racconta… Carlos Vela, ritorno in Nazionale dopo l’esilio

A volte ritornano, come recita un famoso detto. E' proprio il caso di Carlos Vela, il talentuoso attaccante messicano tornato in Nazionale pochi giorni...
error: Content is protected !!