La situazione in Serie B, a 90 minuti dalla fine della regular season

Le motivazioni fanno la differenza tra Salernitana ed Empoli, i campani ringraziano Bogdan, si prendono i tre punti e infiammano la corsa al secondo posto, utile a passare direttamente in Serie A. Discorso comunque rinviato all’ultima giornata, perché il Monza vince sul Cosenza e annulla il match point dei granata, che comunque hanno il destino nelle loro mani: un successo contro il già retrocesso Pescara, settimana prossima, e sarebbe promozione diretta. Cade ancora il Lecce, che pareggia con la Reggina e ormai, per tornare in Serie A, dovrà per forza di cose passare dai playoff; a tal proposito, frenata per il Venezia, che pareggia al Penzo con il Pordenone, e clamoroso ko del Cittadella ad Ascoli: marchigiani salvi con un turno d’anticipo.

Bene il Chievo, che vince a Chiavari e risponde al successo pirotecnico del Brescia sul Pisa. Occhio alla Spal, che batte e manda in C la Reggiana, va a pari punti con clivensi e rondinelle, ma resta fuori dalla zona Playoff a causa della classifica avulsa. Infine, il Cosenza, che si giocherà la possibilità playout col Pordenone, lunedì prossimo: friulani attualmente a +7 in classifica, per i calabresi un solo risultato a disposizione, la vittoria.