Tre articoli che se ti sei perso dovresti assolutamente recuperare

Domenica a casa? Tablet/pc/smartphone alla mano, i nostri consigli su quegli articoli pubblicati su questo sito e che, se ti sei perso, dovresti assolutamente recuperare.

  • Bin Salman avrebbe chiesto a Johnson di intervenire nell’affare Newcastle per “non rovinare i rapporti” (Francesco Moria)
    Sebbene sia passato ormai quasi un anno dal mancato acquisto del Newcastle da parte della cordata saudita guidata dal Public Investment Fund (e, indirettamente, dal principe ereditario Mohammed bin Salman), la questione in Inghilterra non sembra essere affatto chiusa e ciclicamente emergono nuovi dettagli di una delle trattative più discusse degli ultimi anni.


  • I volti del basket – Stephen Curry, il miglior marcatore dei Warriors (Rosella Maiorana)
    Pilastro portante dei Golden State Warriors, Stephen Curry è già da tempo abituato al titolo di miglior giocatore dell’anno. Il 12 aprile 2021 è però diventato anche il più grande Warrior della storia.


  • La Hendriks Graszoden si è rifiutata di realizzare i manti erbosi degli stadi in Qatar per questioni etiche (Francesco Moria)
    L’assegnazione dei Mondiali in Qatar non è mai stata oggetto di discussioni così intense come in queste settimane. L’avvio della fase di qualificazione al torneo del 2022 è stata infatti caratterizzata in maniera significativa da un sorprendente e, va detto, colpevolmente tardivo, risveglio della coscienza di alcune Nazionali, società e tifoserie sulle reali condizioni di vita all’interno del piccolo emirato arabo. Merito di un’inchiesta del Guardian, che ha denunciato la morte di almeno 6500 lavoratori (principalmente immigrati) dal 2010 nell’ambito di costruzione degli stadi, sebbene già da anni organizzazioni internazionali e non governative abbiano denunciato una situazione fortemente contraria alla tutela dei diritti umani, in particolare di lavoratori, immigrati e donne.