Razzie di Calcio – Settembre 2020 #5

Cos’è Razzie di calcio? Il mondo del calcio dilettantistico è ormai sempre più protagonista di episodi vergognosi, legati a fenomeni di violenza e discriminazione, spesso accompagnati da razzismo e sessismo. Ogni settimana, basandosi sulle decisioni adottate dai Giudici Sportivi di tutta Italia, MondoSportivo racconterà gli episodi più gravi, regione per regione, così da permettere a tutti di scoprire dove si sono svolti e le vicende che ne hanno fatto da cornice. Con l’obiettivo di non lasciare nel dimenticatoio storie altrimenti destinate a rimanere in silenzio, superate dal tempo e da quell’insensato comune senso di accettazione che rende tutti noi, volontari o non, complici di questo male del nostro calcio.

 

CALABRIA

Brancaleone-Filogaso, Promozione

Starà fermo fino al 28 febbraio il dirigente del Filogaso, Gregorio Lopreiato, per aver tentato di aggredire l’arbitro durante la gara, salvo essere fermato soltanto dall’assistente arbitrale.

Ludos Ravagnese-Parghelia, Promozione

Tre giornate di squalifica per il giocatore della Ludos Ravagnese Giuseppeantonio Fava per aver colpito con uno sputo un calciatore avversario. In piena pandemia.

 

FRIULI VENEZIA GIULIA

Mariano-Centro Sedia Calcio, Prima Categoria

Brutto episodio avvenuto nel finale di partita tra Mariano e Centro Sedia, su cui dovrà fare luce persino la Procura Federale. Dagli atti dell’arbitro, risulta che: “Al minuto 51 del 2T, mentre espellevo il numero 8 del Mariano, i giocatori del Centro Sedia richiamavano la mia attenzione facendomi notare che il loro allenatore Zompicchiatti Andrea era a terra colpito da un oggetto (presumibilmente un pallone) lanciato dai tifosi del Mariano che si trovavano dietro la panchina. Inizialmente l’allenatore faceva difficoltà ad alzarsi a causa del giramento di testa che diceva di avere, in seguito si rialzava senza per altro presentare evidenti ferite o perdite di sangue. Al termine della partita mi avverte che sarebbe andato al pronto soccorso per accertamenti”.

MARCHE

Forsempronese-Montefano, Eccellenza

Torna il razzismo anche a livello dilettantistico: 500 euro di multa per i tifosi della Forsempronese per aver rivolto insulti di stampo razziale verso il direttore di gara.

TRENTINO ALTO ADIGE

St.Georgen-Colle Casies, Allievi Provinciale (Bolzano)

In una gara stravinta dal St. Georgen per 14-0, c’è spazio per un increscioso episodio discriminatorio: il giocatore del Colle Casies Samuel Bacher ha subito 5 giornate di squalifica per aver detto all’arbitro “Scheiss Walsher” (una sorta di “italiano di merda”), ritenuta offesa molto grave dal giudice sportivo.

Puntata 4 – Razzie di Calcio – Settembre 2020 #4
Puntata 3 – Razzie di Calcio – Marzo 2020 #3
Puntata 2 – Razzie di Calcio – Febbraio 2020 #2
Puntata 1 – Razzie di Calcio – Febbraio 2020 #1

Condividi
Nato a Monza nel '95, ha tre grandi passioni: Mark Knopfler, la letteratura e il calcio inglese. Sogna di diventare giornalista d'inchiesta, andando a studiare il complesso rapporto tra calcio e politica.