Bundesliga, 20/a giornata – Dortmund senza limiti, Bayern in vetta

Si completa alla ventesima giornata la rimonta del Bayern Monaco, che torna in testa alla Bundesliga. La sesta vittoria consecutiva dei bavaresi sembra quasi un allenamento per la facilità con cui è arrivata: in appena ventisei minuti infatti, la squadra di Flick va sul 3-0 in casa del Mainz con le reti di LewandowskiMüller e Alcántara; tutti e tre già in gol anche la scorsa giornata. Il risultato finale dice 3-1 per il Bayern, che scavalca il RB Lipsia prendendosi il primo posto. Vediamo se qualcuno riuscirà a soffiarglielo da qui a fine stagione.

Sicuramente la squadra più accreditata per farlo è il Borussia Dortmund, che per la terza giornata consecutiva segna cinque gol. La fase offensiva dei gialloneri in questo momento è spaventosa e a farne le spese questo sabato è stato l’Union Berlino. La neo-promossa, che all’andata aveva inflitto la prima sconfitta dell’anno a Favre, crolla sotto i colpi di SanchoHåland (altra doppietta), Reus e Witsel. Bisognerà attendere la settimana prossima invece per l’esordio di Emre Can. Attenzione allora intanto a quello che potrebbe essere il nuovo fenomeno scoperto dai formidabili talent scout gialloneri: mentre tutti stanno parlando di Håland, è arrivata la terza presenza da subentrato per Giovanni Reyna, classe 2002 statunitense di cui si parla benissimo. Con questi tre punti, il Dortmund resta a tre punti di distanza dal Bayern in quella che è una classifica cortissima: quattro squadre in tre punti dal Bayern primo al Dortmund quarto.

Al secondo posto, a una sola lunghezza dalla capolista, c’è il Borussia Mönchengladbach, che vince lo scontro diretto in trasferta contro il Lipsia. Prova molto convincente della squadra di Rose, concreta e solida nel 2-0 maturato nel primo tempo con le reti di Pléa e Hofmann al 27′ e al 35′. Secondo ko consecutivo e prima “crisi” dell’anno per il Lipsia, che dovrà rialzarsi rapidamente perché proprio nel momento peggiore farà visita la settimana prossima al Bayern Monaco.

Nelle altre partite, esordio per Piątek con l’Hertha Berlino nello 0-0 contro lo Schalke 04.

L GIOCATORE DELLA SETTIMANA – Erling Braut Håland (Borussia Dortmund). Sette gol in tre partite. È iniziata così l’avventura dell’attaccante classe 2000 con il Borussia Dortmund. Da quando il norvegese è arrivato dal Salisburgo, i gialloneri hanno sempre segnato cinque gol. Sarà lui l’arma decisiva per sottrarre la Bundesliga al Bayern Monaco? Vedremo, gli argomenti sono sicuramente interessanti.

BUNDESLIGA – 20/a giornata

Venerdì

Hertha Berlino-Schalke 04 0-0 

Sabato

Borussia Dortmund-Union Berlino 5-0 13′ Sancho, 18′ Håland, 68′ rig. Reus, 70′ Witsel, 78′ Håland
Hoffenheim-Bayer Leverkusen 2-1 11′ Dhabi (L), 23′ Kramarić (H), 65′ Skov (H)
Fortuna Düsseldorf-Eintracht Francoforte 1-1 78′ Ayhan (F), 90′ Chandler (E)
Mainz-Bayern Monaco 1-3 8′ Lewandowski (B), 14′ Müller (B), 26′ Alcántara (B), 45′ St. Juste (M)
RB Lipsia-Borussia Mönchengladbach 0-2 24′ Pléa, 35′ Hofmann
Augsburg-Werder Brema 2-1 23′ aut. Jedvaj (W), 67′ Niederlechner (A), 82′ Vargas

Domenica

Colonia-Friburgo 4-0 29′ Bornauw, 55′ Córdoba, 90′ Ehizibue, 90’+3 Jakobs
Paderborn-Wolfsburg 2-4 22′ Zolinski (P), 26′ Knoche (W), 40′, 60′ Ginczek (W), 72′ Vasiliadis (P), 76′ Arnold (W)

CLASSIFICA BUNDESLIGA

Condividi
Nato a Genova, dove vive attualmente. Ama molti sport tra cui basket, calcio, football americano e tennis. Segue il calcio italiano, europeo e sudamericano, con una forte passione per il campionato argentino.