RSL svizzera 27/a: col pareggio nello scontro diretto, lo Young Boys è virtualmente campione

Copyright MondoSportivo.it/Silvano Pulga

Giornata importante, questa della Raiffeisen Super League svizzera, che vedeva lo scontro diretto tra la prima e la seconda in classifica, e altre sfide importanti per la salvezza e per l’Europa.

Negli anticipi del sabato, vittoria importante in trasferta, in chiave salvezza, del Thun col GCZ, e pareggio del Sion in casa con lo Zurigo. Sugli scudi, il portiere dei bernesi Faivre, autore di un grande intervento sullo 0-0: un rientro, quello del portiere neocastellano, che potrebbe davvero essere decidivo, per Tosetti e compagni.

Nelle partite di domenica, la partita di cartello era la sfida tra Young Boys e Basilea, che si è svolta davanti a uno Stade de Suisse gremito in ogni ordine di posti. La partita è terminata in pareggio, con un 2-2 esaltante che, di fatto, lascia solo alla matematica le possibilità di rimonta dei campioni in carica: sono infatti 16 i punti di ritardo dei rossoblù, anche se hanno ancora da recuperare l’incontro con lo Zurigo.

Il primo tempo si era chiuso sull’1-1, con due reti di pregevole fattura. La prima è stata segnata dal francese Hoarau al 24′ con una stupenda mezza rovesciata su traversone, da destra, di Assalé, alla quale ha risposto Xhaka, al 39′, con una fucilata dalla distanza. Nella ripresa, renani in vantaggio con Suchy al 47′, su palla ferma (punizione di Zuffi) e pareggio dell’ex Thun Fassnacht 11′ più tardi, grazie a un’insistita percussione da destra di Assalé. Inutile il coraggioso assalto dei campioni in carica, nel prosieguo dell’incontro, infrantosi, per ben due volte, sui legni della porta difesa da Wölfi.

Della sconfitta del Lugano abbiamo scritto a parte, mentre, nell’ultima sfida in programma, un lanciatissimo Lucerna ha piegato il San Gallo, in uno scontro diretto per la conquista del terzo posto. Partita decisa nei primi 45′, con gli svizzero centrali che hanno chiuso il primo tempo avanti di 3 lunghezze: a segno Juric (rigore, al 21′), Schneuwly (29′) e Vargas (41′). Il gol della bandiera, per gli ospiti, è stato messo a segno da Toko nei minuti di recupero.

Raiffeisen Super League svizzera 27/a giornata – risultati 

Sabato 31/3

Sion-Zurigo  1-1  (0-0) 
Grasshopper-Thun  0-2  (0-0)     

Domenica 2/4

Losanna-Lugano  2-1  (1-1)
Young Boys-Basilea  2-2  (1-1)
Lucerna-San Gallo  3-1  (3-0)

CLASSIFICA PROVVISORIA RSL SVIZZERA 2017/18 – 27/a giornata – Zurigo e Basilea una partita in meno

Pos.SquadraDiff. retiPunti|Pos.SquadraDiff. retiPunti
1Young Boys+3662|6Grasshopper-531
2Basilea+2246|7Losanna-1131
3San Gallo-642|8Lugano-1531
4Lucerna -240|9Thun-1228
5Zurigo+336|10Sion-1025

Legenda: qualificate ai preliminari della CL, qualificate ai preliminari di EL, retrocessa in Challenge League

Condividi
Da bambino si innamorò del calcio vedendo giocare a San Siro Rivera e Prati. Milanese per nascita e necessità, sogna di vivere in Svezia, e nel frattempo sopporta una figlia tifosa del Bayern Monaco.