Serie A Femminile, 27ma Giornata: sfida clou tra Napoli e Riviera di Romagna

E’ arrivato il momento decisivo della stagione per due squadre: il Napoli Carpisa Yamamay  e il Riviera di Romagna si affrontano a viso aperto per la conquista del quinto posto. Le due formazioni sono separate da soli 2 punti quando mancano quattro partite alla fine del campionato (46 Napoli, 44 Riviera). Lo scontro diretto in Romagna potrebbe essere decisivo per il piazzamento finale delle due formazioni, che hanno rappresentato la rivelazione del campionato. Sfida dal sapore particolare anche per il tenico romagnolo Massimo Agostini, ex-centravanti del Napoli.

Sentiamo le parole del tecnico napoletano Peppe Marino:

“Vogliamo dimostrare ancora una volta, anche contro il Riviera di Romagna, che siamo in un buon momento di forma. Sarà una partita molto difficile, come tutte quelle che abbiamo affrontato in questa prima esperienza in serie A. L’obiettivo è riuscire a dare continuità ai nostri risultati”.

Sentiamo invece le parole del presidente romagnolo Dario Fantini:

Una partita che stavamo aspettando da tempo contro una formazione come il Napoli che alla sua prima stagione nella massima serie ha già messo in mostra le sue grandi potenzialità, riuscendo a mettere in difficoltà anche le avversarie più blasonate del campionato: comunque al momento ci precedono di due punti e sabato ce li troveremo di fronte, sapendo che in caso di successo riusciremmo a scavalcarli, riportandoci al quinto posto, obiettivo che vogliamo raggiungere al termine della stagione. Sappiamo che sarà una partita difficilissima, perché la formazione azzurra dispone di un organico di ottimo livello, con delle eccellenti individualità, ma anche noi stiamo bene e ci siamo preparati con grande cura per affrontare questa difficile partita, puntando a riscattare il pesante passivo della partita di andata e dimostrare che non c’è tutto quel divario tra noi e la formazione campana: sicuramente sarà una bella partita e anche l’apporto del pubblico sarà molto importante e dunque mi auguro ci sia tanta gente a vedere, così come abbiamo trovato a Napoli nella gara di andata”.

Condividi
Parte-nopeo e parte bolognese, ha collaborato a vari progetti editoriali e sul web (Elisir, Intellego, Melodicamente). Ha riscoperto il piacere del calcio guardando quello femminile. Email: spellone@mondosportivo.it