Mondiali calcio a 5: agli ottavi l’Italia sfida l’Egitto

Si è conclusa oggi la prima fase dei mondiali di calcio a 5 in corso di svolgimento in Thailandia. Nel girone E avanzano Serbia e Repubblica Ceca dopo il 2-2 odierno nella sfida diretta; nello stesso raggruppamento l’Egitto si qualifica come una delle migliori terze classificate nonostante la sconfitta con il Kuwait. Nel girone F chiude a punteggio pieno la temibile Russia, trascinata dalle reti dei suoi brasiliani naturalizzati. Dietro Guatemala, Isole Salomone e Colombia finiscono a pari punti, ma sono i colombiani a passare il turno.

Domani giornata di riposo e da domenica si torna di nuovo in campo per i primi match degli ottavi di finale. La Spagna se la dovrà vedere contro i padroni di casa della Thailandia, spinti dal calore del pubblico di Bangkok. L’Argentina, orfana di Matias Lucuix vittima di una frattura di tibia e perone, avrà una gara impegnativa contro la Serbia; non dovrebbero avere problemi, invece, i quotatissimi brasiliani contro Panama. Ai quarti ci sono buone possibilità di ritrovare due sfide calde come Russia-Spagna e Brasile-Argentina.

Come già anticipato gli azzurri avranno l’incognita Egitto, una nazionale da non sottovalutare. In caso di passaggio del turno la successiva avversaria uscirà fuori dalla sfida tra il Paraguay di Ayala e il Portogallo. In semifinale rischio Russia oppure la possibilità di affrontare la Spagna per vendicare la cocente delusione del 2008. Scongiurato dunque il pericolo Brasile che i nostri potranno incrociare solo in una eventuale finale il 18 novembre.

GIRONE E
Serbia-Rep. Ceca 2-2
Kuwait-Egitto 4-3
Classifica: Serbia 7, Rep.Ceca 4, Egitto, Kuwait 3

GIRONE F
Isole Salomone-Guatemala 4-3
Colombia-Russia 0-2
Classifica: Russia 9, Colombia, Guatemala, Isole Salomone 3

OTTAVI DI FINALE

11 novembre
Paraguay-Portogallo
Ucraina-Giappone
Spagna-Thailandia
Iran-Colombia

12 novembre
Italia-Egitto
Brasile-Panama
Russia-Repubblica Ceca
Serbia-Argentina

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal. Email: emodugno@mondosportivo.it