Aspettando Euro 2024 – Le magnifiche 24: Belgio

-

COME SI È QUALIFICATA

La prima squadra a qualificarsi, contemporaneamente a Francia e Portogallo. Ha vinto il raggruppamento F con un punto di vantaggio sull’Austria, trascinata da Romelu Lukaku: con 14 reti, l’attaccante della Roma ha battuto il primato storico nelle qualificazioni.


NELLE EDIZIONI PRECEDENTI

Julien Cools, in maglia rossa, capitano del Belgio finalista nel 1980.

Settima partecipazione europea per il Belgio, che ha raggiunto il suo miglior risultato nell’edizione italiana del 1980: fu sconfitta 2-1 dalla Germania Ovest nella finalissima. Ha ospitato le edizioni 1972 e 2000 (con l’Olanda).


LA STELLA

Romelu Lukaku è il superbomber della Nazionale belga, con 85 reti. 15 gol in 9 match nel 2023, vuole riscattarsi all’Europeo dopo il pessimo Mondiale in Qatar.


DA SEGUIRE

Arthur Vermeeren, 19 anni, è la nuova speranza del centrocampo belga. Da gennaio all’Atlético Madrid: per lui contratto fino al 2030. Ha debuttato in Nazionale nell’ottobre scorso.


IL C.T.

Domenico Tedesco, nato in Calabria nel 1985 ed emigrato in Germania con la famiglia. Dopo gli exploit con il RB Lipsia, è diventato selezionatore del Belgio nel febbraio 2023. La qualificazione europea gli ha portato in dote il prolungamento fino al 2026. In 10 gare, non è ancora stato sconfitto.


PROBABILE FORMAZIONE

(4-3-3): Casteels; Castagne, Faes (Debast), Vertonghen, Théate; Tielemans, Onana, Mangala; Doku (Bakayoko), Lukaku, Trossard (Carrasco).


LA ROSA

PORTIERI

  • 1 Koen CASTEELS, 25.6.1992, Al Qadsiah (ASA) | Protagonista in Germania da oltre un decennio. Prima presenza nel 2020, in squadra agli ultimi due Mondiali. 10 presenze.
  • 12 Thomas KAMINSKI, 23.10.1992, Luton Town (ING) | Di padre polacco, ha giocato anche a Cipro e in Danimarca. Una presenza, undici anni dopo la prima chiamata.
  • 13 Matz SELS, 26.2.1992, Nottingham Forest (ING) | Inghilterra e Francia le sue esperienza all’estero. Candidato principe per il ruolo di dodicesimo. 8 presenze.

DIFENSORI

  • 21 Timothy CASTAGNE, 5.12.1995, Fulham (ING) | Esterno destro passato anche dall’Atalanta, ha esordito nel 2018. Presente a Euro 2020 e al Mondiale 2022. 43 presenze, 2 reti.
  • 2 Zeno DEBAST, 24.10.2003, Anderlecht | Centrale. Prodotto del vivaio dell’Anderlecht, ha fatto parte della spedizione di Qatar 2022. Passerà allo Sporting Lisbona dopo l’estate. 8 presenze.
  • 25 Maxim DE CUYPER, 22.12.2000, Bruges | Laterale sinistro, cresciuto nel Bruges. Una parentesi nel Westerlo, prima del ritorno alla casa madre nell’ultima stagione. Ha esordito pochi giorni fa con il Belgio. 2 presenze.
  • 4 Wout FAES, 3.4.1998, Leicester City (ING) | Ha militato in Belgio, Olanda e Francia, firmando con il Leicester nel 2022. Ha preso parte all’ultimo Mondiale. Centrale. 15 presenze.
  • 15 Thomas MEUNIER, 12.9.1991, Trabzonspor (TUR) | Laterale destro. Da un decennio nel giro, non gioca a suo favore l’utilizzo limitato in questa stagione. 66 presenze e 8 reti nel Belgio.
  • 3 Arthur THEATE, 25.5.2000, Rennes (FRA) | Messosi in mostra al Bologna nel 2021-22, capace di rendersi pericoloso in area avversaria. Presente anche lui in Qatar. 15 presenze.
  • 5 Jan VERTONGHEN, 24.4.1987, Anderlecht | Colonna della Nazionale per oltre tre lustri, è al canto del cigno con i Diavoli Rossi. Recordman di presenze, con 154 gettoni (10 reti).

CENTROCAMPISTI
  • 11 Yannick CARRASCO, 4.9.1993, Al-Shabab (ASA) | Madre spagnola, padre portoghese. Un esterno offensivo che non è mai riuscito ad esprimere tutto il suo potenziale. 74 presenze, 11 gol.
  • 7 Kevin DE BRUYNE, 28.6.1991, Manchester City (ING) | Playmaker di squisite capacità tecniche ed offensive, assistman ispirato, una vera stella di livello internazionale. 101 presenze, 27 gol.
  • 17 Charles DE KETELAERE, 10.3.2001, Atalanta (ITA) | Non è riuscito ad emergere nel Milan, trovando un habitat più adatto a Bergamo. Cresciuto nel Bruges. 15 presenze, 2 reti.
  • 18 Orel MANGALA, 18.3.1998, Lione (FRA) | Radici congolesi, elemento di spiccate doti difensive. Di proprietà del Nottingham Forest, aveva giocato in precedenza in Germania. 15 gare nel Belgio.
  • 24 Amadou ONANA, 16.8.2001, Everton (ING) | Nato a Dakar da madre senegalese e padre camerunese. In Inghilterra dal 2022, ha preso parte al Mondiale in Qatar. 13 presenze.
  • 8 Youri TIELEMANS, 7.5.1997, Aston Villa (ING) | Giocatore intelligente, versatile, con un ottimo tiro dalla distanza. La madre è di origine congolese. Sarà il suo 2° Europeo. 67 presenze, 7 reti.
  • 23 Arthur VERMEEREN, 7.2.2005, Atlético Madrid (SPA) | Una delle grandi promesse del calcio belga. Una grande annata 2022-23 con l’Anversa lo ha lanciato in Nazionale. 4 presenze.
  • 16 Aster VRANCKX, 4.10.2002, Wolfsburg (GER) | Padre belga e madre congolese. 9 gare nel Milan 2022-23, non ha trovato continuità d’utilizzo in questa Bundesliga. 7 gettoni in Nazionale.
  • 6 Axel WITSEL, 12.1.1989, Atlético Madrid (SPA) | Centrocampista centrale, di grande esperienza. Uno dei senatori della squadra, al passo d’addio in una competizione con i Diavoli Rossi. 132 presenze e 12 reti.

ATTACCANTI

  • 19 Johan BAKAYOKO, 20.4.2003, PSV Eindhoven (OLA) | Ala lanciata dal PSV, di madre ruandese e padre ivoriano: ha scelto il Paese di nascita. Reduce da una buona annata. 12 presenze, una rete.
  • 22 Jérémy DOKU, 27.5.2002, Manchester City (ING) | Esterno cresciuto nell’Anderlecht. 3 anni al Rennes, prima stagione in Premier. Noto per dribbling, rapidità ma pochi gol. 22 gare, 2 reti.
  • 10 Romelu LUKAKU, 13.5.1993, Roma (ITA) | Capocannoniere dei Diavoli Rossi, punta poderosa dal mancino pericoloso. Fisicità proverbiale, è figlio dell’ex bomber Roger. 115 presenze, 85 reti.
  • 14 Dodi LUKEBAKIO, 24.9.1997, Siviglia (SPA) | Laterale di fascia destra, di origini congolesi. Un’amichevole con la RD Congo, prima di optare per il Belgio. 15 presenze, 2 gol.
  • 20 Loïs OPENDA, 16.2.2000, RB Lipsia (GER) | Origini marocchine e congolesi. Il suo rendimento realizzativo è in crescita costante dopo le esperienze in Olanda e Francia. 17 match e 2 reti con il Belgio.
  • 9 Leandro TROSSARD, 4.12.1994, Arsenal (ING) | Attaccante a suo agio sulla corsia mancina. In Inghilterra dal 2019, in principio nel Brighton. 34 presenze, 9 reti.
Fabio Ornano
Fabio Ornano
Cagliaritano, classe '81. Pazzo per Brera, Guerin Sportivo e Panini. Da anni membro di MP: principalmente ed inevitabilmente, per scrivere sulla storia del calcio. Italiano ed internazionale.

MondoPallone Racconta… Auguri, Maestro della “Cuauhteminha”

Oggi compie 40 anni un personaggio del calcio mondiale che divenne famoso tre lustri fa al Mondiale francese. È il messicano Cuauhtémoc Blanco, che...
error: Content is protected !!