Drone Champions League, pronta una nuova espansione nel Golfo

-

La Drone Champions League (DCL), la principale organizzazione professionale di corse di droni al mondo, è pronta per un’ulteriore espansione nella regione del Golfo dopo un emozionante e drammatico finale della stagione invernale ad Abu Dhabi, negli Emirati Arabi Uniti.

L’evento, distribuito su due giorni dal 17 al 18 novembre, ha visto sei dei migliori team DCL competere insieme su una nuovissima pista virtuale basata sulla posizione reale del Centro Espositivo Nazionale di Abu Dhabi. Il team britannico Xblades ha vinto, battendo di poco la squadra entrata di recente nel campionato, la Cyclone, con sede in America. Le due squadre saranno tra quelle che si affronteranno il mese prossimo per la DCL Super Final 2023, il 20 dicembre, la cui sede sarà svelata a breve.
A testimonianza della crescita del campionato, l’evento di Abu Dhabi ha visto la DCL assicurarsi ASPIRE come sponsor del campionato. ASPIRE è il pilastro dello sviluppo tecnologico dell’Advanced Technology Research Council di Abu Dhabi. La partnership vedrà la DCL lavorare a stretto contatto con la Autonomous Racing League (A2RL) di ASPIRE, promuovendo lo scambio di conoscenze e la promozione tra le leghe.

Come parte dell’accordo, due nuovi eventi ad Abu Dhabi verranno aggiunti al calendario 2024 di DCL, ad aprile e novembre del prossimo anno. Maggiori informazioni sul calendario 2024 saranno annunciate dopo il culmine della stagione 2023.
Markus Stampfer, membro del consiglio di amministrazione di Drone Champions AG, organizzatore della DCL, ha dichiarato: “Questo evento ad Abu Dhabi ha portato il nostro campionato a nuovi livelli. Ritrovare i piloti di nuovo insieme di persona, giocando su una pista virtuale nuova di zecca, ha creato una fantastica celebrazione per il nostro campionato, che continua a essere all’avanguardia in termini di entusiasmo, tecnologia e globalità. Non vediamo l’ora della nostra Super Finale il mese prossimo e di annunciare presto i nostri piani per la stagione 2024. Non vediamo l’ora di tornare ad Abi Dhabi l’anno prossimo”.

Swan Versmissen, pilota del team vincitore Xblades, ha aggiunto: “Correre nella DCL continua ad essere l’emozione più grande. Siamo una comunità solidale e poter godere di gare come questa sul posto, di persona, non fa altro che rafforzare le nostre squadre e il campionato nel suo insieme. Come squadra, siamo ovviamente felici di essere riusciti a vincere una competizione davvero dura, e sappiamo che sarà una grande battaglia anche il mese prossimo e la prossima stagione”.

Tom McCarthy, direttore esecutivo di ASPIRE, ha dichiarato: “Le corse di droni stanno rapidamente catturando l’immaginazione del pubblico e oggi i droni stanno guadagnando terreno in molteplici settori, tra cui la consegna dell’e-commerce, la logistica dell’ultimo miglio, le migliori pratiche ambientali e la ricerca di catastrofi. e gli sforzi di salvataggio. Con A2RL, ASPIRE combina robotica autonoma, intelligenza artificiale e sport estremi per far progredire il futuro della mobilità. Siamo stati lieti di supportare DCL nella loro competizione di giochi con droni, che attira l’attenzione su questo sport, e non vediamo l’ora di collaborare con loro su progetti futuri”.

La Drone Champions League (DCL) è il campionato riconosciuto per le squadre di corse di droni professionali: una serie di corse ibride e innovative che combina gare virtuali e fisiche. Ogni anno si svolgono diverse gare in cui i quadricotteri, chiamati anche droni da corsa, vengono controllati attraverso una pista tridimensionale a velocità fino a 160 km/h utilizzando gli occhiali di visuale in prima persona. Le squadre internazionali competono l’una contro l’altra in alcune delle località più spettacolari del mondo, dalle capitali globali alle meraviglie naturali surreali. Dedicata all’innovazione, la DCL continua a spingere i confini di ciò che è possibile nel campo della tecnologia e delle corse dei droni.

Redazione
Redazionehttp://www.mondosportivo.it
Formato da una redazione dinamica e giovane, MondoSportivo parla di calcio e respira sport. Sempre sul pezzo, continuamente all'opera per fornire un'informazione pulita, diretta, sincera.

MondoPallone Racconta… Fuorigioco: Giorgio Chinaglia

Nella prima metà degli anni '70 ha imperversato in Italia un centravanti di grande stazza fisica, debordante tanto in area avversaria quanto con il...
error: Content is protected !!