Coppa dei Club Padel MSP, dal 7 al 9 luglio le finali a Terni

-

Le finali nazionali della Coppa dei Club si avvicinano, con le squadre romane pronte a rappresentare la Capitale a Terni nel weekend tra il 7 e il 9 luglio. Prima della partenza per l’Umbria, i campioni della fase di Roma e provincia del Padel Colli Portuensi, i vicecampioni dell’Eschilo e i campioni d’Italia 2022 del Mas Padel sono stati ricevuti nell’Aula Giulio Cesare Campidoglio dall’Assessore al Turismo, Sport, Grandi Eventi e Moda di Roma Capitale Alessandro Onorato. Un appuntamento, questo, organizzato per celebrare le squadre protagoniste della fase finale di un torneo – quello organizzato da MSP Italia, ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI proprio con il patrocinio dell’Assessorato di Roma Capitale – che nella sola fase di Roma e provincia ha fatto registrare ben 168 squadre iscritte. Alla finale nazionale, invece, parteciperanno 16 club provenienti da dieci regioni d’Italia.

In Campidoglio anche la delegazione di Padel Mixto – manifestazione inclusiva, che vede la partecipazione in coppia di un atleta normodotato e di uno con disabilità motoria – dell’ASD Ecopadel, anch’essa impegnata nelle finali di Terni, formata dal presidente dell’ASD Sportinsieme Luca Alessandrini, dal presidente dell’ASD Ecopadel Massimo Malizia e dall’atleta paralimpico Roberto Punzo.

Presenti in Campidoglio, infine, anche le squadre romane che hanno appena partecipato alla finale nazionale di calcio a 5 maschile e femminile, evento disputato durante la rassegna nazionale MSP Day 2023, che si è svolta dal 23 al 25 giugno a Rimini. Nel maschile, il Circolo Belle Arti si è classificato al secondo posto; stesso piazzamento anche per il Futsal Team Lazio nel femminile.

Un piacere incontrare in Campidoglio le squadre dirette a Terni per la Coppa dei Club Padel MSP – le parole dell’ Assessore di Roma Capitale ai Grandi Eventi, alla Moda, allo Sport e al Turismo, Alessandro Onorato -. Un incontro che sottolinea ulteriormente l’importanza del padel nella nostra città e nel Lazio. I numeri di questa disciplina sono un primato regionale e romano. In Italia si contano 1,2 milioni di praticanti, oltre 350.000 giocano a Roma. Nel Lazio le strutture sono 548, 1809 i campi. Roma fa la parte del leone con 314 impianti sportivi e 1500 campi. Non si tratta più di quella che veniva chiamata “Padelmania” ma di “Padelcertezza”. Una disciplina che ormai è passione per molti e che incarna, il Padel Mixto ne è un esempio, i più bei valori dello sport a cominciare dall’inclusione”.

“Nel giorno della presentazione e del sorteggio della Coppa dei Club ci eravamo promessi, con l’assessore Onorato, di trovarci in Campidoglio per premiare le squadre vincitrici della fase di Roma e provincia – le parole di Claudio Briganti, responsabile nazionale padel MSP Italia –. Essere qui è per noi un motivo di grande orgoglio: abbiamo regalato ai club una mattinata emozionante, che dimostra come la Coppa dei Club sia una competizione ormai riconosciuta a livello locale e nazionale. In bocca al lupo alle tre romane qualificate per la fase nazionale, convinti come MSP Italia che assisteremo a un weekend di sport e diverimento”.

La finale nazionale anche quest’anno sarà sostenuta da importanti partner: Tap Air Portugal, Birra Tsingtao, che quest’anno festeggia il suo 120° anniversario, Ente del Turismo di Barbados, Fondazione Entain, Acqua Cottorella, Cisalfa Sport, One Padel, Italgreen e Rossi concessionaria Mercedes per Umbria. Tutte le info sul torneo sono disponibili sul sito www.coppadeiclub.it, con i media partner Corriere dello Sport-Stadio, Tuttosport, Prima Press, Sport Club, Today e Mr Padel Paddle che forniranno tutti gli aggiornamenti.

MondoPallone Racconta… L’esilio dalla panchina

Il ritorno di Antonio Conte in panchina dopo la squalifica per lo "Scandalo Scommesse", avvenuto pochi giorni fa, è stato sicuramente vissuto come un...
error: Content is protected !!