Primavera Femminile 2022-2023, tutto pronto per la Final Four

-

È tutto pronto per la Final Four della Primavera Femminile 2022-2023, in programma al centro sportivo ‘Giacinto Facchetti’ di Cologno al Serio da venerdì 12 maggio alle 11:30, con la finale che si giocherà domenica 14 maggio alle ore 17:30. Le gare potranno essere seguite in diretta streaming sul sito della FIGC e sul canale Youtube della Divisione Calcio Femminile.

Le quattro squadre qualificate alla fase finale sono Milan, Roma, Juventus e Inter: le bianconere arrivano a questa Final Four come prime in classifica e sfideranno le nerazzurre (giunte quarte) con il vantaggio di avere a disposizione due risultati su tre, dato che il regolamento prevede che in caso di parità al termine dei 90 minuti accederanno alla finalissima le società meglio classificate al termine della regular season. Stessa sorte per le rossonere, che siferanno le giallorosse, vincitrici delle ultime tre edizioni del torneo, avendo solo la vittoria a disposizione. Il discorso cambia però quando si parla della finale, dove saranno previsti i tempi supplementari ed eventualmente i calci di rigore.

Per quanto riguarda la stagione appena conclusa, oltre le quattro società sopracitate, retrocedono nel Gruppo Primavera 2 Napoli e Tavagnacco, appaiate a 16 punti, mentre salgono sicuramente l’Arezzo, che ha dominato il Gruppo B della Primavera 2 e a una giornata dal termine ha ben 15 punti di vantaggio sul Cesena, e quasi sicuramente la Sampdoria, a cui basta un punto per avere la meglio sul Como per la corsa alla promozione nel Gruppo A. Regina della classifica capocannoniere di questa Primavera è Giada Pellegrino della Roma con ben 24 reti messe a segno: seguono distanziate Carolina Tironi dell’Inter con 17 reti e Monica Renzotti del Milan con 16.

Stefano Pellone
Stefano Pellone
Parte-nopeo e parte bolognese, ha collaborato a vari progetti editoriali e sul web (Elisir, Intellego, Melodicamente). Ha riscoperto il piacere del calcio guardando quello femminile.

MondoPallone Racconta… i 50 anni di José Mourinho

Sfrontato, vincente, preparato, antipatico, fascinoso, linguacciuto... Su di lui sono stati spesi fiumi di inchiostro perchè non è un allenatore come gli altri. Forse...
error: Content is protected !!