Fantacalcio Serie A 2022/23: alla scoperta di… Morten Hjulmand

Nome: Morten Blom Due Hjulmand
Nazionalità: Danimarca
Età: 23
Altezza: 185 cm
Nazionale:
Piede: destro
Ruolo principale: regista
Eventuali altri ruoli: mezzala
Valutazione calciomercato: 6,5 milioni
Perché acquistarlo: parte come titolare / rendimento costante
Perché non acquistarlo: non aspettatevi molti bonus / ha il cartellino facile
La nostra fanta-valutazione (da 1 a 5): ***

LA GUIDA COMPLETA ONLINE CON I CONSIGLI PER L’ASTA

LE CARATTERISTICHE – Centrocampista centrale, Hjulmand predilige la posizione di vertice basso nel centrocampo a tre. Nella sua giovane carriera è stato impiegato in tutti i ruoli della zona nevralgica del campo, ma è da mediano difensivo che rende al meglio. Il danese spicca per l’abilità nel recuperare palloni, anche con tackle efficaci, abbinando comunque una buona tecnica di base. Giocatore di personalità, non è un caso che mister Baroni gli abbia affidato la fascia da capitano nella prima uscita in Serie A contro l’Inter. Un esordio impeccabile – se non per il risultato finale beffardo – per il classe ’99 che ha strappato applausi al “Via del Mare”.

LA CARRIERA – Cresciuto nel settore giovanile del Copenhagen, a maggio 2018 firma un quadriennale con gli austriaci dell’Admira Wacker. In due stagioni e mezzo mette a referto 74 presenze, impreziosite da un gol e sei assist. A gennaio 2021 viene acquistato dal Lecce per appena 100 mila euro. Il suo impatto con la Serie B è ottimo e diventa ben presto un punto fermo dello scacchiere giallorosso. Nella scorsa stagione il suo apporto è stato fondamentale per la conquista della promozione. Le prestazioni importanti in Salento gli hanno anche fatto guadagnare la chiamata nella nazionale maggiore danese oltre che l’interesse di diversi club importanti della nostra Serie A, su tutti Atalanta e Inter.

LO PRENDIAMO AL FANTACALCIO? È un calciatore dal rendimento costante e dalla titolarità assicurata, perciò sì. Se da un lato può portare ottimi voti, dall’altro potrebbe incappare in qualche cartellino di troppo. Dal suo arrivo in Italia ha rimediato infatti 17 cartellini in 61 partite. Può essere un buon colpo low cost, soprattutto in leghe numerose. Il nostro consiglio è di valutarlo come 6°-7° slot, chiaramente senza spendere cifre astronomiche.