Europei Femminili, le convocate dell’Italia

Dopo quattro settimane di raduno, la CT della Nazionale italiana di calcio femminile Milena Bertolini ha diramato l’elenco ufficiale delle 23 calciatrici che andranno agli Europei Femminili in programma dal 6 al 31 luglio in Inghilterra. Ricordiamo che la Nazionale femminile da lunedì inizierà l’ultima fase di raduno con la preparazione in vista dell’amichevole contro la Spagna del 1 luglio a Castel di Sangro per poi partire il 4 luglio alla volta dell’Inghilterra, dove farà il suo debutto agli Europei a Rotherham contro la Francia il 10 luglio, mentre quattro giorni dopo affronterà all’Academy City di Manchester l’Islanda per chiudere poi il girone, il 18 luglio, sempre a Manchester, contro il Belgio.

Leggendo l’elenco e mettendolo a confronto con le convocate dei Mondiali del 2019, possiamo dire che è rimasto un blocco di 14 calciatrici su 23, anche se ci sono delle sorprese, soprattutto a centrocampo.

Per quanto riguarda il pacchetto arretrato, molto probabilmente la porta sarà ancora difesa da Laura Giuliani, mentre in panchina siederanno il portiere dell’Inter Francesca Durante e quello della Fiorentina Katja Schroffenegger. In difesa, tolte le conferme di Elisa Bartoli, Lisa Boattin, Valentina Bergamaschi, Sara Gama ed Elena Linari (AS Roma), spazio alle romaniste Lucia Di Guglielmo e Maria Luisa Filangeri e alla juventina Martina Lenzini.

A centrocampo conferme per Valentina Cernoia, Aurora Galli, Manuela Giugliano e Martina Rosucci, mentre prima convocazione per Flaminia Simonetti dell’Inter e Arianna Caruso della Juventus. Qui fa rumore la mancata convocazione di Annamaria Serturini, autrice di un’ottima stagione con la Roma.

In attacco conferma quasi completa del blocco che fece bene tre anni fa, con Barbara Bonansea, Valentina Giacinti, Cristiana Girelli e Daniela Sabatino confermate in toto e con Martina Piemonte e Agnese Bonfantini che prendono il posto di Ilaria Mauro e Stefania Tarenzi.

Nel complesso come al solito la voce del padrone per quanto riguarda le convocazioni a questi Europei la fa la Juventus con ben 9 convocazioni, seguita dalla Roma con cinque, dal Milan e dalla Fiorentina con 3 e dall’Inter con due, mentre l’unica giocatrice convocata a non militare nel nostro campionato è Aurora Galli, attualmente in forza all’Everton. Una squadra che sembra equilibrata e sul solco del lavoro fatto in questi anni, dove forse si poteva rischiare di più a livello di età anagrafica delle calciatrici, anche se un terzo delle convocate è alla sua prima esperienza continentale. Mancano alcuni “totem” come Alia Guagni e Stefania Tarenzi (soprattutto la prima esclusione ha fatto molto rumore sui social networks), vedremo se lo spogliatoio ne risentirà.

Europei Femminili 2022, l’elenco delle convocate:

Portieri: Francesca Durante (Inter), Laura Giuliani (Milan), Katja Schroffenegger (Fiorentina).

Difensori: Elisa Bartoli (AS Roma), Valentina Bergamaschi (Milan), Lisa Boattin (Juventus), Lucia Di Guglielmo (AS Roma), Sara Gama (Juventus), Martina Lenzini (Juventus), Elena Linari (AS Roma), Maria Luisa Filangeri (AS Roma).

Centrocampiste: Arianna Caruso (Juventus), Valentina Cernoia (Juventus), Aurora Galli (Everton), Manuela Giugliano (AS Roma), Martina Rosucci (Juventus), Flaminia Simonetti (Inter).

Attaccanti: Barbara Bonansea (Juventus), Agnese Bonfantini (Juventus), Valentina Giacinti (Fiorentina), Cristiana Girelli (Juventus), Martina Piemonte (Milan), Daniela Sabatino (Fiorentina).