CSSL svizzera 36/a – Il Lucerna allo spareggio con lo Sciaffusa

In Svizzera, si è chiusa la Credit Suisse Super League. L’ultima sentenza da pronunciare riguardava il nono posto, che significa spareggio per non retrocedere; il Lucerna, protagonista di un grande finale di campionato, e impegnato in casa dello Zurigo campione, alò quale è stato consegnato il trofeo, non è riuscito nell’impresa di arrivare a pari punti con il Sion (con il quale poteva far valere una differenza reti favorevole), al quale bastava solo un pareggio nel derby casalingo con il Servette.

La giornata ha però regalato grandissime emozioni, con il Lucerna che ha rimontato i campioni svizzeri passando dal 2-0 al 2-3, e con il Sion che, a un certo punto, era sotto in casa 1-3 con il Servette. I vallesani sono però riusciti a raddrizzarla, grazie a una rete di Karlen all’85’ dopo che Itatinga, al 77′, aveva accorciato le distanze. Grande festa, quindi, al Torbillon. Il Lucerna, invece, finisce al nono posto per la differenza reti sfavorevole con il GCZ: i rimpianti sono davvero tanti, vista l’ottima media punti di queste ultime settimane.

Tutte sfide di fine stagione le altre, con praticamente nulla in palio, viste le consolidate posizioni in classifica, a parte la possibilità, al fischio d’inizio, per lo Young Boys, in caso di combinazioni di risultato favorevoli, di sorpassare il Basilea sul filo di lana, classificandosi al secondo posto.

I renani, tuttavia, superando di misura in casa il Lugano, hanno respinto l’assalto dei bernesi, che hanno battuto nettamente in casa un GCZ ormai virtualmente salvo. È tornato alla vittoria anche il San Gallo, dopo la delusione patita la scorsa settimana nella finale di Coppa svizzera.

CSSL svizzera 36/a giornata – risultati

Domenica 22 maggio

Young Boys-Grasshopper  3-0  (1-0)
Sion-Servette  3-3  (1-0)  
Zurigo-Lucerna  2-3  (2-2)  
San Gallo-Losanna  3-2  (2-0)
Basilea-Lugano  2-1  (1-1)  

CLASSIFICA DEFINITIVA CSSL SVIZZERA 2021/22 

Pos. Squadra Diff. reti Punti | Pos. Squadra Diff. reti Punti
1 Zurigo +32 76 6 Servette -16 44
2 Basilea +29 62 | 7 Sion -21 41
3 Young Boys +30 60 | 8 Grasshopper -4 40
4 Lugano -4 54 | 9 Lucerna -12 40
5 San Gallo +5 50 | 10 Losanna -39 22

Legenda: qualificata ai preliminari della ChL, qualificate ai preliminari di CL, allo spareggio per non retrocedere con la 2/a di Challenge League, retrocessa in Challenge League