Lugano, Croci Torti: “Rispetto per i partenti, per ciò che ci hanno dato: ora sguardo al futuro”

Incontriamo, come di consueto, Mattia Croci Torti, tecnico del Lugano, al termine della partita contro lo Zurigo, ultima della stagione a Cornaredo. Ecco le sue principali dichiarazioni: “Quello che avevo detto ieri si è avverato: abbiamo fatto una buona prova, i giocatori in partenza hanno fatto il massimo. Oggi abbiamo giocato in maniera differente, e abbiamo fatto anche il record di punti dal ritorno in Super League. Non arriveremo terzi, ma siamo vicinissimi alle grandi potenze del campionato. Spiace per qualche punto perso, ma è stato sacrificato in nome di un grande obbiettivo.”

“Rispetto al futuro, vedremo, anche se ovviamente non abbiamo iniziato a pensarci da questa sera. Però ho apprezzato il fatto che i giocatori in partenza abbiano messo tutto per ottenere un grande risultato, e anche stasera la concentrazione è stata alta. Prima della partita, avevo chiesto ai ragazzi di provare a vincere, visto che quest’anno con loro avevamo sempre perso, e la risposta è stata adeguata. Il record di punti è una cosa che mi rende orgoglioso, così come i tanti presenti stasera allo stadio.”

Abbiamo quindi detto al mister che le sue parole potevano essere di rassicurazione ai tifosi: grande rispetto per chi parte, ma si guarda avanti. “Hai detto la parola giusta: rispetto per chi parte, per ciò che hanno fatto, per l’impegno, per averci dato una mano a entrare nella storia di questa società. Però si volta pagina, e si pensa al futuro, si guarda avanti. Abbiamo davanti una stagione stimolante, e abbiamo anche già iniziato a ragionare in ottica di futuro da tempo, nel mercato di gennaio, con gli arrivi di gente come Valenzuela, e non solo. Doumbia sarebbe un ottimo prospetto, sappiamo che la società è orientata a capire se c’è disponibilità, sono giocatori ovviamente che non possono non interessare: c’è piena fiducia nella dirigenza, che ha già dimostrato di voler far bene nel futuro, e che non ci farà mancare il proprio supporto.”