Serie A Femminile 2021/2022, i risultati della ventunesima giornata

Nello scorso fine settimana si sono giocate le gare della ventunesima giornata di Serie A Femminile 2021/2022: vediamo insieme risultati e classifica.

Alla Juventus di Joe Montemurro bastava una vittoria per vincere matematicamente il suo quinto scudetto consecutivo e vittoria è stata: le bianconere hanno battuto in casa il Sassuolo grazie alle reti di Bonansea, Girelli e Boattin (gol delle neroverdi con Cambiaghi) e stabiliscono il primato di cinque trofei consecutivi vinti nel massimo campionato femminile, con Montemurro che diventa il primo allenatore straniero a partire dagli anni 2000 a vincere un campionato di Serie A femminile.

È una giornata storica anche per la Roma di Alessandro Spugna che al “Tre Fontane” supera con una goleada la Sampdoria di Cincotta (portando a segno Serturini, Pirone con una doppietta, Giugliano, Lazaro, Kollmats, Haug e Bartoli) e festeggiando davanti ai proprio tifosi la prima storica qualificazione alla prossima UEFA Women’s Champions League e la vittoria con più ampio scarto nella storia della Roma in Serie A, con le giallorosse che hanno anche segnato otto reti in una singola partita nel massimo campionato per la prima volta in assoluto.

Dietro, staccato di cinque lunghezze, c’è il Milan di Ganz, che allo stadio “Breda” supera nel derby l’Inter con le reti di Thomas, Boureille (al suo primo gol nel nostro torneo) e Tucceri Cimini e si regala la terza piazza in solitaria alla fine di una stagione in chiaroscuro.

La Fiorentina di Patrizia Panico batte di misura il Pomigliano e guadagna la salvezza aritmetica grazie alla rete ad inizio gara di Sabatino, abile a ribadire in rete una ribattuta del portiere Cetinja sul tiro di Boquete. Le viola sprecano anche un rigore concesso per atterramento in area di Catena da parte di Ferrario con Sabatino che centra il palo ma sempre il palo nella ripresa le salva dal possibile pareggio derivante dal colpo di testa di Tudisco. Il triplice fischio sancisce la permanenza in A delle viola, mentre le Pantere dovranno giocarsi il tutto per tutto con il Napoli nell’ultimo turno, con le partenopee che battono l’Empoli di Ulderici grazie alle reti di Jaimes, Goldoni e Pinna e tornano a sperare. Le campane hanno però come unico risultato possibile per rimanere in Serie A Femminile la vittoria, visto che lo scontro diretto dell’andata se l’era aggiudicato 2-1 la squadra di Domenico Panico.

Spettacolo e tanti gol nella gara tra le due sicure retrocesse Verona e Lazio: a Vigasio gialloblù e biancocelesti si affrontano a viso aperto e danno vita a uno spettacolare 4-4, con le laziali che vanno in vantaggio di tre gol con Visentin, Ferrandi e Fördos ma vengono poi recuperate e scavalcate nella ripresa dall’autorete di Fördos e dalle reti veronesi di Myagkova, Rognoni e Ledri: in pieno recupero è però sempre Fördos a rimettere tutto in parità.

Juventus-Sassuolo 3-1 30′ Bonansea (J), 36′ Girelli (J), 48′ Cambiaghi (S), 64′ Boattin (J)
Roma-Sampdoria 8-0 8′ Serturini, 19′ e 22′ Pirone, 26′ Giugliano, 50′ Lazaro, 71′ Kollmats, 87′ Haug, 92′ Bartoli
Inter-Milan 0-3 17′ Thomas, 49′ Boureille, 60′ Tucceri Cimini
Hellas Verona-Lazio 4-4 7’ Visentin (L), 10’ Ferrandi (L), 36’ Fördos (L), 43’ aut. Fördos (V), 47’ Myagkova (V), 59’ Rognoni (V), 70’ Ledri (V), 90+3′ Fördos (L)
Pomigliano-Fiorentina 0-1 4’ Sabatino
Empoli-Napoli Femminile 1-3 10’ Tamborini (E), 45’ Jaimes (N), 45+1’ Goldoni (N), 73’ Pinna (N)

CLASSIFICA: Juventus 56, Roma 51, Milan 46, Sassuolo 40, Inter 38, Sampdoria 28, Empoli 23, Fiorentina 21, Pomigliano 20, Napoli 19, Lazio 13, Hellas Verona 5.