L’Under 16 Femminile vince il Torneo di Sviluppo UEFA

La Nazionale più giovane tra quelle femminili, l’Under 16 Femminile di Jacopo Leandri, è partita alla volta di Medulin, città costiera del Sud dell’Istria, dove ha partecipato al Torneo di Sviluppo UEFA: le 20 calciatrici classe 2006 convocate da Leandri hanno sfidato la Croazia, il Belgio e le pari età della Repubblica Ceca vincendo il torneo.

La prima gara ha visto il successo con una goleada contro le padrone di casa della Croazia, con un 9-1 che non ammette repliche: dopo aver calato il poker in appena 25 minuti grazie alle reti di Martina Cocino, Giada Pellegrino Cimò, Beatrice Calegari ed Emma Girotto, la nostra Nazionale chiude il primo tempo sul 6-0 per le reti di Marta Zamboni e Pellegrino Cimò, prima delle reti nel secondo tempo di Zamboni, Elena Cristina Pizzuti e Anna Longobardi e del gol della bandiera della Croazia ad opera di Lucija Vunic.

La seconda gara ha visto la vittoria in rimonta delle Azzurrine che, scese in campo con una formazione largamente differente da quella del successo con la Croazia (conferme solo per Martina Viesti, Nicole Lazzeri e Beatrice Calegari), hanno subito nel primo tempo la rete del Belgio ad opera di Rose Adewusi, ma nella ripresa hanno prima pareggiato con Anna Longobardi e poi negli ultimi dieci minuti hanno ottenuto il successo grazie al rigore trasformato da Manuela Sciabica e alla rete della centrocampista della Juventus Marta Zamboni.

L’ultima gara ha visto la goleada della nostra Nazionale contro le pari età della Repubblica Ceca e la vittoria del torneo: a Medulin la Repubblica Ceca era passata in vantaggio in avvio grazie al gol del capitano Vithova, ma le Azzurrine poi si sono scatenate, chiudendo il primo tempo addirittura sull’8-1, grazie alle doppiette di Giada Pellegrino Cimò e Marta Zamboni e ai gol di Emma Girotto, Valentina Donolato, Manuela Sciabica e Sofia Testa. Nella ripresa sono arrivati i restanti tre gol dell’Italia, segnati dalle neoentrate Paola Fadda, Carolina Tironi e Letizia Rossi che hanno fissato il risultato sull’incredibile 11-1.

Molto soddisfatto il CT Jacopo Leandri intervistato a fine gara: “Per ragazze di questa fascia di età tornei come questi sono fondamentali, per la preparazione all’Europeo Under 17 del prossimo anno. Questo è un percorso che nasce dall’Under 15 e dal lavoro del Settore Giovanile e Scolastico e si sviluppa con le Nazionali giovanili. In campo si sono viste tante cose su cui lavoriamo, anche perché abbiamo a disposizione un gruppo di grande prospettiva, nato poi in un anno, il 2006, che per l’Italia ha significato tanto. Dico spesso alle giocatrici “siete le ragazze del Mondiale”, ragazze che iniziano ad avere la percezione di rappresentare l’Italia in giro per l’Europa, anche quelle che non sono state convocate per questo torneo. Abbiamo tanta scelta, ma chi è rimasta fuori ora rientrerà assolutamente in gioco già dalla prossima convocazione”.

Under 16 Femminile, l’elenco delle convocate:

Portieri: Elena Belli (Inter), Erica Di Nallo (Sassuolo), Lavinia Tornaghi (Inter);
Difensori: Martina Cocino (Juventus), Leda Gemmi (Milan), Nicole Lazzeri (Sampdoria), Elena Cristina Pizzuti (Roma), Marta Razza (Inter), Martina Viesti (Roma);
Centrocampiste: Beatrice Calegari (Inter), Valentina Donolato (Milan), Paola Fadda (Inter), Giada Pellegrino Cimò (Palermo), Letizia Rossi (Milan), Sofia Testa (Roma), Marta Zamboni (Juventus);
Attaccanti: Emma Girotto (Cittadella), Anna Longobardi (Pomigliano), Manuela Sciabica (Sassuolo), Carolina Tironi (Inter).

Calendario, risultati e classifica del Torneo di Sviluppo UEFA

Prima giornata (3 maggio)
Croazia-ITALIA 1-9
Belgio-Repubblica Ceca 1-0

Seconda giornata (5 maggio)
Belgio-ITALIA 1-3
Croazia-Repubblica Ceca 3-2

Terza giornata (8 maggio)
ITALIA-Repubblica Ceca 11-1
Belgio-Croazia 1-1 (5-4 dcr)

Classifica: ITALIA 9 punti, Belgio 5; Croazia 4; Repubblica Ceca 0.