Serie B Femminile 2023-2024, i risultati della venticinquesima giornata

-

Lo scorso fine settimana si sono giocate le gare valide per la venticinquesima giornata della Serie B Femminile 2023-2024: vediamo insieme risultati e classifica.

La Lazio di Grassadonia continua il suo cammino trionfale verso la Serie A e a farne le spese è il Tavagnacco. Le undici di Grassadonia strapazzano con un netto 6-1 le friulane :a bersaglio Visentin, Popadinova, Eriksen, Kuenrath e due volte Goldoni, al rientro dall’infortunio che l’ha costretta a tre mesi di stop, mentre la rete del momentaneo pareggio per le ospiti è di Cacciamali.

Alle spalle della prima della classe non sbagliano le inseguitrici Ternana, Cesena e Parma, tutte impegnate in gare casalinghe. Le rossoverdi di Melillo battono 3-1 il Genoa grazie alle reti di Wagner, Tarantino e Porcarelli (in mezzo la rete di Ferrato per le Grifoncine), le bianconere la spuntano 4-3 contro il Chievo Women (doppietta di Tamborini, gol di Milan e Jansen per le padrone di casa, doppietta di Picchi e rete di Begal per le ospiti), mentre il Parma batte 2-0 il Ravenna fanalino di coda grazie alle marcature di Ambrosi e Gago.

L’Hellas Verona di Pachera continua la sua crescita con un roboante 8-2 ai danni della Res Women (a bersaglio per la formazione scaligera Sardu, Peretti, Rognoni, Bursi, due volte Zanni e due volte Sondergaard, mentre per le capitoline, nel finale, segnano Iannazzo e Montesi): tornano al successo anche Brescia e Bologna, con le Leonesse di Nicolini che espugnano il campo dell’Arezzo grazie alle reti di Ghisi e Pasquali (in mezzo il momentaneo pareggio amaranto di Razzolini) mentre le rossoblù battono 4-1 in rimonta e fuori casa la Freedom (vantaggio di Asta, pareggio di Pinna e poi tripletta di Gelmetti per il poker finale).

Nella parte bassa della classifica spicca il successo della San Marino Academy sul Pavia (1-0 siglato da Barbieri nella ripresa), grazie al quale le Titane si allontanano dalla zona retrocessione.

Lazio-Tavagnacco 6-1 4’ Visentin (L), 14’ Cacciamali (T), 18’ Popadinova (L), 33’ Eriksen (L), 42’ rig. Goldoni (L), 75’ Kuenrath (L), 90’+3’ Goldoni (L)
Ternana-Genoa 3-1 32’ Wagner (T), 49’ Tarantino (T), 61’ Ferrato (G), 83’ Porcarelli (T)
Freedom-Bologna 1-4 29’ Asta (F), 47’ Pinna (B), 58’, 70’ e 90+2’ Gelmetti (B)
Parma-Ravenna 2-0 50’ Ambrosi, 53’ Gago
Cesena-H&D Chievo Women 4-3 7’ Milan (CE), 12’ Begal (CH), 19’ Picchi (CH), 53’ Tamborini (CE), 66’ Jansen (CE), 73’ Tamborini (CE), 90+4’ Picchi (CH)
Hellas Verona-Res Women 8-2 21’ Sardu (V), 22’ Zanni (V), 23’ Peretti (V), 55’ Rognoni (V), 60’ Zanni (V), 72’ e 75’ Sondergaard (V), 81’ Bursi (V), 84’ Iannazzo (R), 90’ Montesi (R)
Pavia-San Marino Academy 0-1 62’ Barbieri
Arezzo-Brescia 1-2 19’ Ghisi (B), 61’ Razzolini (A), 66’ Pasquali (B)

CLASSIFICA: Lazio 68, Ternana 63, Cesena e Parma 61, Hellas Verona 45, H&D Chievo Women 42, Genoa 38, Brescia 33, Bologna 32, Arezzo 27, Res Women e San Marino Academy 24, Freedom 23, Pavia Academy 20, Tavagnacco 12, Ravenna Women 3.

Stefano Pellone
Stefano Pellone
Parte-nopeo e parte bolognese, ha collaborato a vari progetti editoriali e sul web (Elisir, Intellego, Melodicamente). Ha riscoperto il piacere del calcio guardando quello femminile.

MondoPallone Racconta… I 50 anni di “Air” Riedle

Il 16 settembre ha compiuto mezzo secolo uno dei migliori colpitori di testa degli anni Novanta: si tratta di Karl-Heinz Riedle, centravanti non eccessivamente...
error: Content is protected !!