Fantacalcio Serie A 2020/21: i consigli su chi schierare e chi evitare nella 31/a giornata

Fra dubbi e certezze (o presunte tali), ogni fantallenatore è chiamato a fare delle scelte nel momento in cui schiera la propria formazione. Mettere tizio in campo e lasciare caio in panchina può rivelarsi la scelta azzeccata o una mossa scellerata. Ci sono, tra l’altro, tante varianti da tenere in considerazione: intanto, bisogna sapere chi salterà il turno di campionato (squalificati, infortunati e non convocati), poi occorre valutare come si sono allenati in settimana i propri giocatori e gli incroci che il calendario propone. Per il resto, è un mix di fantasia, intuito, coraggio e una gran bella dose di fondoschiena. Tuttavia, la fortuna va aiutata e per questo vi diamo qualche consiglio, consapevoli che, inevitabilmente, accadrà di essere smentiti dai fatti. Ma questo, d’altronde, è il bello del Fantacalcio!

Meno otto alla fine del campionato e dei vari tornei di Fantacalcio. Questo pomeriggio alle 15 prenderà il via la 31/a giornata con gli anticipi Crotone-Udinese e Samp-Verona, a seguire Sassuolo-Fiorentina (18) e Cagliari-Parma (20:45). Domenica si comincia con Milan-Genoa alle 12:30, poi tre sfide alle 15: Bologna-Spezia, Lazio-Benevento, ma soprattutto l’attesissima Atalanta-Juventus. A concludere la domenica calcistica Torino-Roma alle 18 e l’altro big match di giornata Napoli-Inter alle 20:45.
GLI SQUALIFICATI – Gagliolo, Ibrahimovic, Criscito, Romero, Caicedo, Tuia, Lor. Pellegrini, Lozano.
GLI INFORTUNATI RECENTI – Benali, Deulofeu, Favilli, Caputo, Conti, Hernani, Calabria, Zappacosta.
LA “LISTA COVID” – Ayhan, Cragno, Bernardeschi, Sirigu.
IN DUBBIO – Cetin, Vieira, Kalinic, Locatelli, Berardi, Tomiyasu, Erlic, Lucas Leiva, Sau, Kolarov.

LA TOP 11 (3-4-3) – Reina (Lazio); Soumaoro (Bologna), Godin (Cagliari), Gosens (Atalanta); Lazzari (Lazio), Mandragora (Torino), Djuricic (Sassuolo), Soriano (Bologna); Pavoletti (Cagliari), Lukaku (Inter), Rebic (Milan).
LA CERTEZZA – A caccia dell’undicesima vittoria consecutiva, la capolista Inter si affiderà ancora a Big Rom Lukaku per espugnare il Diego Armando Maradona di Napoli. E non potrebbe essere altrimenti visti i numeri del belga: 21 gol e 7 assist, limitandoci al solo campionato, con una fantamedia del 9 abbondante. Un alieno, che sta facendo la fortuna dei fantallenatori che hanno investito tanto su di lui.
LA SORPRESA – Qualche anno fa era fra le certezze, ma ora come ora Leonardo Pavoletti non può essere altro che una sorpresa. Confidiamo nella verve del bomber rossoblù, che dovrebbe strappare una maglia da titolare nella delicatissima sfida salvezza della Sardegna Arena contro il Parma. Al Cagliari serve la sua testa e Pavogol potrebbe mettercela. Come ai vecchi tempi.

LA FLOP 11 (3-4-3) – Szczesny (Juventus); Nuytinck (Udinese), Glik (Benevento), Skriniar (Inter); Chiesa (Juventus), Veloso (Hellas Verona), Zajc (Genoa), Perisic (Inter); Osimhen (Napoli), Di Carmine (Crotone), Man (Parma).
LA CERTEZZA IN NEGATIVO – Nonostante sia la miglior difesa del campionato, assieme a quella nerazzurra, stavolta non vediamo bene il numero uno bianconero, Wojciech Szczesny. La trasferta in terra lombarda contro la Dea è a dir poco insidiosa, anche perché la squadra di Gasperini difficilmente chiude i novanta minuti senza segnare. Se avete un dodicesimo titolare, forse è il momento giusto per affidarsi a lui.
LA CONTRO-SCOMMESSA – In ballottaggio con Mihaila per un posto da titolare contro il Cagliari, Dennis Man è la scommessa meno intrigante del weekend calcistico. Ha avuto un discreto impatto con la nostra Serie A (in gol nella penultima), ma alla Sardegna Arena sarà battaglia più da spada che da fioretto. Saranno pochi gli spazi per il rumeno, almeno sulla carta.