RSL svizzera 10/a – Il Coronavirus torna a decidere il calendario, e lo Young Boys va in fuga

In Svizzera, il Coronavirus sta picchiando duro, come sappiamo. E anche il calcio professionistico ne risente, con diversi rinvii di partite in Raiffeisen Super League e in Brach.ch Challenge League, la serie cadetta. Questa volta è toccato al Lugano: sabato, con un comunicato ufficiale, il club di via Trevano ha comunicato che, a causa di una positività rilevata nel gruppo della Prima squadra, le Autorità cantonali del Ticino avevano imposto il blocco dei giocatori. Rinviata, quindi, la trasferta a Sion e la sfida del prossimo fine settimana in casa contro lo Zurigo.

Nel frattempo, il Basilea, nell’unico anticipo di sabato sera, ha fatto bottino pieno al St Jacob-Park contro il Servette. Tre punti importanti, per l’undici guidato dall’ex interista Ciriaco Sforza, che può così rilanciarsi in classifica. A decidere è stato un gol dell’ex Sion e Bellinzona Kasami, grazie a un colpo di testa, al 51′. La buona reazione dei ginevrini ha trovato, sulla propria strada, alcuni buoni interventi del portiere dei renani Lindner.

Ieri, con il Lugano fermato in Ticino, si sono quindi giocati gli altri due incontri in programma. Lo Young Boys va così in fuga (+5 proprio sui bianconeri), grazie ai tre punti conquistati alla swissporarena di Lucerna. Partiti fortissimo (0-3 dopo soli 27′, grazie ai gol di Nsame su rigore, Fassnacht e Garcia), i gialloneri hanno però tirato i remi in barca, subendo il rabbioso ritorno, nel secondo tempo, dei confederati i quali, con le reti di Schulz e Sorgić, hanno seriamente sfiorato una rimonta che avrebbe avuto del clamoroso. Nel Tweet qua sotto le principali immagini della sfida.

https://twitter.com/BSC_YB/status/1335723192384548866

Lo Zurigo, dopo lo stop subito in settimana nel recupero a Ginevra contro il Servette, ha invece ripreso la sua corsa, schiaffeggiando sonoramente al Letzigrund il Losanna, il quale veniva invece da un netto successo casalingo con il Vaduz, ottenuto sempre nel recupero infrasettimanale delle sfide rinviate della sesta giornata. In gol, per i tigurini, Domgjoni e Tosin nella prima frazione e Kololli e l’ex Lugano e Chiasso Ceesay nella ripresa. I biancoblù, rilanciati da questa vittoria, attesi a Cornaredo sabato sera, saranno però costretti allo stop per via della quarantena imposta ai bianconeri ticinesi.

RSL svizzera 10/a giornata – Risultati finali

Sabato 5 dicembre

San Gallo-Vaduz  rinviata 
Basilea-Servette  1-0  (0-0) 

Domenica 6 dicembre

Sion-Lugano  rinviata
Zurigo-Losanna  4-0  (2-0)
Lucerna-Young Boys  2-3  (0-3)

CLASSIFICA PROVVISORIA RSL SVIZZERA 2020/21 – Zurigo, Basilea, Servette e Young Boys una partita in meno – Lugano, San Gallo, Vaduz e Sion 2 partite in meno

Pos. Squadra Diff. reti Punti | Pos. Squadra Diff. reti Punti
1 Young Boys +8 21 | 6 Losanna -1 12
2 Lugano +4 16 | 7 Lucerna -2 9
3 Zurigo +4 14 | 8 Servette -5 8
4 Basilea +1 13 | 9 Sion -4 7
5 San Gallo 0 12 | 10 Vaduz -5 6

Legenda: qualificate ai preliminari della CL, qualificate ai preliminari di EL, allo spareggio per non retrocedere con il Vaduz (2/a di Challenge League), retrocessa in Challenge League.