Bundesliga, 11/a giornata – Il Dortmund affonda a Monaco, fuga ‘Gladbach

Ancora una volta il Borussia Dortmund crolla all’Allianz Arena: dopo aver perso 6-0 e 5-0 nelle ultime due stagioni, arriva anche il 4-0. Non poteva esserci esordio migliore in Bundesliga per Flick, che batte e scavalca i rivali in classifica. Apre le danze un super Lewandowski di testa per un Bayern Monaco che domina dal primo all’ultimo minuto e solo per puro caso trova il raddoppio solo a inizio ripresa. Ad andare in gol è Gnabry, mentre la sfida si chiude definitivamente al 76′ con la doppietta di Lewandowski su assist di Müller. All’80’ arriva il definitivo 4-0 con l’autorete di Hummels e per il Dortmund è notte fonda. Numeri da record per l’attaccante polacco: già ventitré reti per lui e prima giocatore di sempre a segnare in tutte le prime undici giornate di Bundesliga.

Ne approfitta allora per allungare al primo posto il Borussia Mönchengladbach: tentativo di fuga per la squadra di Rose, che, dopo aver battuto la Roma in Europa League, si ripete vincendo 3-1 contro il Werder Brema. La doppietta di Herrmann e il gol di Bensebaini consentono alla capolista di portare a quattro i punti di vantaggio su Lipsia e Bayern Monaco.

Qualcuno pensava che l’Hoffenheim sarebbe diventata una squadra anonima senza Nagelsmann? Niente di più sbagliato. Infatti Alfred Schreuder, l’anno scorso vice di ten Hag all’Ajax, sta facendo volare i biancoblù. Quinta vittoria di fila e piena lotta per il titolo per l’Hoffenheim, che vince 2-1 in rimonta a Colonia grazie al calcio di rigore trasformato da Locadia al 98′.

Molto bene anche il predecessore di Schreuder. Nagelsmann infatti si impone 4-2 sul campo di un Hertha in crisi e il suo Lipsia resta sul podio grazie alla doppietta di Werner e alle reti di Kampl e Sabitzer. Stupisce ancora poi il Friburgo, capace di vincere la sua sesta partita in questa Bundesliga e di agganciare Bayern Monaco e RB Lipsia a ventun punti. Campionato clamoroso finora della squadra della Foresta Nera, che vince anche contro l’Eintracht Francoforte: 1-0 con rete decisiva del solito Petersen, al sesto centro in campionato. Nel finale di partita maxi rissa dopo che Abraham per recuperare un pallone aveva spinto a terra Streich, l’allenatore del Friburgo.

Rallenta invece lo Schalke 04, che, passato tre volte in vantaggio contro il Fortuna Düsseldorf con Caligiuri, Kabak e Serdar, si fa riprendere in altrettante occasioni sempre da Hennings.

Continua comunque il grande equilibrio nella prima parte di classifica: dal secondo all’ottavo posto ci sono infatti sette squadre in tre punti.

Per quanto riguarda la lotta per non retrocedere importantissime vittorie di Union Berlino e Augsburg. La neo-promossa vince alla grande 3-2 in casa del Mainz in uno scontro diretto; l’Augsburg invece sancisce il crollo verticale del Paderborn.

IL GIOCATORE DELLA SETTIMANA – Rouwen Hennings (Fortuna Düsseldorf). L’esperto attaccante del Fortuna rovina la giornata dello Schalke 04 segnando una splendida tripletta. Partita da incorniciare quella di Hennings, che recupera in ben tre occasioni la formazione di Gelsenkirchen.

BUNDESLIGA – 10/a giornata

Venerdì

Colonia-Hoffenheim 1-2 34′ Córdoba (C), 48′ Adamyan (H), 90’+8 rig. Locadia (H)

Sabato 

Hertha Berlino-RB Lipsia 2-4 32′ Mittelstädt (H), 38′ rig. Werner (L), 45′ Sabitzer (L), 85′ Kampl (L), 90’+1 Werner (L), 90’+2 Selke (H)
Mainz-Union Berlino 2-3 30′ Brosinski (U), 45’+3, 51′ Andersson (U), 81′ Onisiwo (M), 90’+4 Brosinski (M)
Schalke 04-Fortuna Düsseldorf 3-3 33′ Caligiuri (S), 62′ rig. Hennings (F), 67′ Kabak (S), 74′ Hennings (F), 79′ Serdar (S), 85′ Hennings (F)
Paderborn-Augsburg 0-1 41′ Max
Bayern Monaco-Borussia Dortmund 4-0 17′ Lewandowski, 47′ Gnabry, 76′ Lewandowski, 80′ aut. Hummels

Domenica

Borussia Mönchengladbach-Werder Brema 3-1 20′ Bensebaini (M), 22′, 59′ Herrmann (M), 90′ Bittencourt (W)
Wolfsburg-Bayer Leverkusen 0-2 25′ Bellarabi, 90′ Paulinho
Friburgo-Eintracht Francoforte 1-0 77′ Petersen

CLASSIFICA BUNDESLIGA

Condividi
Nato a Genova, dove vive attualmente. Ama molti sport tra cui basket, calcio, football americano e tennis. Segue il calcio italiano, europeo e sudamericano, con una forte passione per il campionato argentino.