Fantacalcio Serie A 2019/20: i consigli su chi evitare nella 1/a giornata

Fra dubbi e certezze (o presunte tali), ogni fantallenatore è chiamato a fare delle scelte nel momento in cui schiera la propria formazione. Mettere tizio in campo e lasciare caio in panchina può rivelarsi la scelta azzeccata o una mossa da maledire a lungo. Ci sono, tra l’altro, tante varianti da tenere in considerazione: intanto, bisogna sapere chi salterà il turno di campionato (squalificati, infortunati e non convocati), poi occorre valutare come si sono allenati in settimana i propri giocatori e gli incroci che il calendario propone. Per il resto, è un mix di fantasia, intuito, coraggio e una gran bella dose di fondoschiena. Tuttavia, la fortuna va aiutata e per questo vi regaliamo qualche consiglio, consapevoli che, inevitabilmente, accadrà di essere smentiti dai fatti. Ma questo, d’altronde, è il bello del Fantacalcio!

LA GUIDA COMPLETA CON I CONSIGLI PER L’ASTA

GLI ASSENTI – Non vorrete toppare proprio nella prima giornata di campionato, vero? Allora occhio agli assenti, a cominciare dagli 11 squalificati: Rog, Matějů, Balotelli, Pajač, Agudelo, Depaoli, Iličić, Magnanelli, Berardi, Vitale e Di Carmine. Per essere soltanto all’inizio, siamo già alle prese con un discreto numero di infortunati: Pjaca, Caldara, Theo Hernández, Cragno, Faragò, Dessena, Ndoj, Spinazzola, Sturaro, Saponara, Maroni, J. Lukaku, Marušić, Fares, Castagne, Lyanco, Edera, Iago Falque, Crescenzi, Bocchetti, Badu, Godín e Meccariello. Oltre a questi, una consistente sfilza di giocatori in dubbio: Kucka, Milik, ter Avest, Cacciatore, Mattiello, Cistana, Torregrossa, Lazzari, Caicedo, Lukić, Duncan e Shouten.
LA FLOP 11 (3-4-3) – Gabriel (Lecce); Bruno Alves (Parma), C. Zapata (Genoa), Ghoulam (Napoli); Shakhov (Lecce), Benassi (Fiorentina), Obiang (Sassuolo), Lulić (Lazio); Farias (Lecce), Caicedo (Lazio), Simeone (Fiorentina).
LA CERTEZZA IN NEGATIVO – Non sembra iniziare sotto buoni auspici la stagione del Cholito Simeone. In attesa di una sistemazione negli ultimi giorni di mercato, l’attaccante argentino va verso una panchina nel match contro il Napoli. Montella sembra preferirgli Sottil e Vlahović, senza dimenticare che con l’arrivo di Ribéry è aumentata anche la concorrenza là davanti. Se l’avete acquistato sperando che vada a giocare altrove nella massima serie, pazientate e non schieratelo nella prima di campionato.
LA CONTRO-SCOMMESSA – Si dice un gran bene del nuovo attaccante portoghese del Milan, Rafael Leão, ma la sensazione è che Giampaolo si affiderà, almeno inizialmente, agli uomini che gli diano le giuste garanzie (Castillejo su tutti, visto che lo spagnolo conosce l’ambiente e soprattutto ha più feeling con Piątek). In prospettiva il buon Rafael può rivelarsi un bel colpo, ma per ora rischia di giocare giusto qualche scampolo di partita.

Condividi
Sardo di origini sicule, ama il calcio dalle “notti magiche” di Italia ’90. È laureato in Lingue con una tesi sulla lingua del calcio. Pubblicista, ha collaborato col periodico Vulcano e la tv sarda Videolina.