Fantacalcio Serie A 2019/20: alla scoperta di… Hernani

Nome: Hernani Azevedo Júnior
Nazionalità: Brasile
Età: 25
Altezza: 188 cm
Nazionale:
Piede: ambidestro
Ruolo principale: mediano
Eventuali altri ruoli: centrocampista centrale, mezzala sinistra
Valutazione calciomercato: 3.5 milioni
Perché acquistarlo: è arrivato per fare il titolare
Perché non acquistarlo: difficile che regali bonus
La nostra fanta-valutazione (da 1 a 5): **

LA GUIDA COMPLETA CON I CONSIGLI PER L’ASTA

LE CARATTERISTICHE – Il Parma lo ha preso per aumentare la presenza fisica in mediana. Ed Hernani sembra pronto per dare il suo contributo a un gioco, quello di D’Aversa, che spesso spezza l’azione avversaria e riparte in contropiede. È un centrale di centrocampo fisico, ma sa anche gestire la palla al piede, da buon brasiliano. Può giocare anche come mezzala sinistra, in caso di necessità, ma l’idea iniziale è quello di utilizzarlo come frangiflutti.

LA CARRIERA – Comincia a giocare nelle giovanili dell’Atlético Paranaense e vi esordisce anche in prima squadra (anche se solo nel campionato regionale paranaense). Viene quindi mandato a farsi le ossa al Joinville per tornare nuovamente all’ovile: con l’Atlético scende in campo più di settanta volte e catalizza l’interesse dello Zenit, che decide di acquistarlo nel dicembre 2016. In Russia gioca poco più di una stagione, perché poi passa al Saint-Étienne, in Francia, con la formula del prestito. A Parma arriva sì a titolo temporaneo, ma con l’obbligo di acquistarlo la prossima stagione.

LO PRENDIAMO AL FANTACALCIO? Hernani è il classico giocatore che fai fatica a togliere dal campo. Le sue doti portano a pensare che possa diventare una pedina insostituibile; semmai i dubbi riguardano gli eventuali bonus/malus che può portare. Non è un centrocampista dal gol facile, e la sua posizione e il modo di giocare di D’Aversa potrebbero farlo incorrere in qualche cartellino di troppo. Prendetelo senza svenarvi, magari come prima o seconda riserva.

Condividi
Empolese e orgoglioso di esserlo, ha cominciato ad amare il calcio incantato dal mito di Van Basten. Amante dei viaggi, giocatore ed ex insegnante di tennis, attualmente collabora con pianetaempoli.it.