Fantacalcio Serie A 2018/19: i consigli su chi schierare nella 35/a giornata

Fare la formazione prima del primo anticipo di Serie A è uno dei riti sacri per il fantacalcista. Quello è il momento dei dubbi, delle certezze, delle scelte. Mettere tizio in campo e lasciare caio in panchina può rivelarsi la scelta azzeccata o una mossa scellerata. E ci sono tante varianti da tener conto: intanto, bisogna sapere chi è destinato a saltare il turno di campionato (squalificati, infortunati e non convocati), per i restanti, occorre valutare come hanno vissuto la settimana di allenamenti e gli incroci che regala loro il calendario. Poi è un mix di fantasia, intuito, coraggio e una buona dose di fondoschiena. Ma la fortuna va aiutata e per questo, con umiltà, vi lasciamo qualche consiglio su chi schierare, consapevoli che, inevitabilmente, accadrà di essere smentiti dai fatti. Ma questo, d’altronde, è il bello del Fantacalcio!

POLLICE SU – Meno quattro alla fine della stagione fantacalcistica, ormai ci si gioca tanto nelle varie leghe d’Italia e il calendario non è certo dalla parte dei fantallenatori, visto che la 35/a di campionato sarà spalmata su quattro giornate. Si comincia già venerdì sera col derby della Mole tra Juve e Toro, poi due gare al sabato (Chievo-SPAL alle 18 e Udinese-Inter alle 20:30), domenica il pienone (si pranza con Empoli-Fiorentina, a seguire Lazio-Atalanta, Sassuolo-Frosinone e Parma-Samp, poi alle 18 Genoa-Roma, infine per cena Napoli-Cagliari) e i titoli di coda lunedì sera con Milan-Bologna (20:30).
A difesa dei pali della top 11 di giornata troviamo il portiere giallorosso Antonio Mirante, che rispetto a Olsen sta dando maggiore sicurezza al reparto romanista (ha subito solo un gol nelle ultime 4 gare disputate). Terzetto difensivo composto da un altro giallorosso come Florenzi (grande prestazione contro il Cagliari, sta bene fisicamente e va schierato), dal neroverde Demiral (sempre pungente su palla inattiva, chissà che al Mapei Stadium contro un Frosinone rassegnato non trovi un bel +3) e dal bianconero Spinazzola (chance dall’inizio per l’azzurro nel derby della Mole a causa del forfait di Alex Sandro). In mediana, invece, puntiamo come sempre su quattro nomi in odore di bonus: Zaniolo rientra dalla squalifica e merita la nostra fiducia, Saponara giocherà titolare a Parma al posto del compagno Gastón Ramírez, che è stato fermato dal Giudice Sportivo, Krunić fra i centrocampisti empolesi è l’unico che può dar manforte all’attacco in termini realizzativi, e Verdi, che potrebbe strappare una maglia da titolare al San Paolo contro il Cagliari. Per finire, un tridente con buone possibilità di trovare la via del gol: Berardi è in gran forma (3 centri nelle ultime 5 giocate) e in casa contro il Frosinone non può non essere schierato, Petagna al Bentegodi cercherà di rimpinguare ulteriormente il proprio bottino di reti, infine Piątek, chiamato a dare una scossa a un Milan che sembra aver tirato i remi in barca.

I CONSIGLI SU CHI EVITARE NELLA 35/A GIORNATA

Condividi
Sardo di origini sicule, ama il calcio dalle “notti magiche” di Italia ’90. È laureato in Lingue con una tesi sulla lingua del calcio. Pubblicista, ha collaborato col periodico Vulcano e la tv sarda Videolina.