Fantacalcio Serie A 2018/19: i consigli su chi evitare nella 35/a giornata

Fare la formazione prima del primo anticipo di Serie A è uno dei riti sacri per il fantacalcista. Quello è il momento dei dubbi, delle certezze, delle scelte. Mettere tizio in campo e lasciare caio in panchina può rivelarsi la scelta azzeccata o una mossa scellerata. E ci sono tante varianti da tener conto: intanto, bisogna sapere chi è destinato a saltare il turno di campionato (squalificati, infortunati e non convocati), per i restanti, occorre valutare come hanno vissuto la settimana di allenamenti e gli incroci che regala loro il calendario. Poi è un mix di fantasia, intuito, coraggio e una buona dose di fondoschiena. Ma la fortuna va aiutata e per questo, con umiltà, vi lasciamo qualche consiglio su chi evitare, consapevoli che, inevitabilmente, accadrà di essere smentiti dai fatti. Ma questo, d’altronde, è il bello del Fantacalcio!

POLLICE GIÙ – Solito sguardo preliminare agli assenti in vista della 35/a giornata di Serie A, a cominciare dai 13 squalificati: Moretti, Barba, Léris, Vicari, Samir, Lulić, Sala, Tonelli, Ramírez, Peluso, Romagnoli, Mbaye e Soriano. Oltre a questi, diversi infortunati recenti (Alex Sandro, Rugani, Bentancur, Djidji, Parigini, S. Radu, Milinković-Savić, Gagliolo, Ceravolo, Maksimović e Conti) e la solita sfilza di giocatori in dubbio: Felipe, Troost-Ekong, Dell’Orco, Silvestre, Patric, Barrow, Andersen, Kluivert, Džeko, Allan, Insigne, Faragò, Birsa e João Pedro.
Il portiere della flop 11 di giornata è il viola Lafont, impegnato in casa di un Empoli che ha assoluta necessità di fare punti; in più, va detto che i toscani non stanno certo entusiasmando. In difesa, rinunciate senza indugi a Palomino (a nostro avviso, è il difensore meno appetibile della Dea), Ceppitelli (può andare in affanno contro attaccanti tecnici e veloci come Mertens e Milik) e Zeegelaar (dalle sue parti ci sarà un giocatore guizzante e imprevedibile come Politano). A centrocampo, sconsigliamo il ciociaro Paganini (titolare nelle ultime uscite, ma il Frosinone ormai ha poco da chiedere al campionato), il bolognese Poli (gara da ex per lui a San Siro contro il Milan, prevediamo da parte dei felsinei un assetto chiuso e molta battaglia in mezzo al campo), l’atalantino Freuler (la trasferta contro la Lazio è insidiosa anche per questa Atalanta) e il laziale Correa (possibile panchina, almeno all’inizio, nella sfida Champions contro la squadra di Gasperini). Infine, un tridente da incubo con Mirallas (pochissimi gol e una fase calante incominciata già da tempo per lui e per la Viola), Okaka (Tudor sembra preferirgli Lasagna) e Zaza (ex di turno nel derby contro la Juve, ma sarà titolare? Abbiamo parecchi dubbi, specialmente se pensiamo alla partitaccia fatta all’andata).

I CONSIGLI SU CHI SCHIERARE NELLA 35/A GIORNATA

Condividi
Sardo di origini sicule, ama il calcio dalle “notti magiche” di Italia ’90. È laureato in Lingue con una tesi sulla lingua del calcio. Pubblicista, ha collaborato col periodico Vulcano e la tv sarda Videolina.