RSL svizzera 16/a: il Thun vola al secondo posto, lo YB espugna Basilea

Turno di cartello, il 16° della Raiffeisen Super League svizzera. A svettare su tutte le altre partite in programma, lo scontro tra le corazzate Basilea e Young Boys e il derby della Limmat Zurigo-Grasshopper. Anche il sabato ha regalato un Thun-San Gallo importante per individuare la terza forza provvisoria del torneo, mentre domenica era in programma anche Lugano-Xamax, sfida importante in ambito salvezza, che abbiamo seguito per voi direttamente allo stadio, e della quale abbiamo riferito ieri.

Gli anticipi del sabato hanno visto le vittorie di Thun e Sion. Tosetti e soci, alla Stockhorn Arena, hanno avuto la meglio sui Brodisti (al secondo KO consecutivo). Ad andare in rete Spielmann al 55′, su azione nata da calcio d’angolo, mentre Karlen al 71′ ha messo la vittoria in cassaforte sfruttando un contropiede. Degno di nota il rigore sbagliato al 18′ dagli ospiti (concesso per un fallo di Sutter su Ben Khalifa), con Sierro che ha pizzicato la traversa.

Nell’altro anticipo, un capolavoro dell’ex Bellinzona Kasami, al 79′, ha aperto la strada della vittoria ai vallesani. Ve lo raccontiamo: il numero 7, ricevuta palla da Toma, si è infatti liberato con un bellissimo dribbling di Grether e Schneuwly, per poi scagliare la sfera all’incrocio dei pali alla sinistra di Zibung. Nel recupero, Mveng, in contropiede, ha segnato la seconda rete, lanciando i biancorossi al quinto posto, con gli stessi punti del San Gallo.

La sfida d’alta classifica (per modo di dire: al fischio d’inizio, le due compagini erano distanziate di 16 lunghezze) tra Basilea e Young Boys si è conclusa con la netta vittoria degli ospiti, che confermano così il proprio dominio incontrastato sul torneo. E pensare che a partire forte erano stati i padroni di casa, in gol al 16′ con una conclusione sotto porta dell’ex San Gallo Ajeti. Tuttavia, nella ripresa, i campioni in carica hanno deciso di cambiare passo. Nel giro di 10′, tra il 69′ (gol di Camara su azione di calcio d’angolo) e il 79′ (Sulejmani su punizione) hanno ribaltato il risultato, per poi mettere in cassaforte partita e primato con la rete, 10′ più tardi, dell’ex Thun Fassnacht.

Il derby della Limmat numero 272 si è chiuso con la vittoria dello Zurigo. Dopo aver chiuso la prima frazione sullo 0-0, ed essersi fatto tutto sommato preferire rispetto ai rivali cittadini, nella ripresa l’undici di Magnin ha fatto suo l’incontro, con le reti di Khelifi e Odey.

RSL svizzera – Risultati 16/a giornata

Sabato 1 Dicembre

Thun-San Gallo  2-0  (0-0)     
Sion-Lucerna  2-0  (0-0)

Domenica 2 Dicembre

Lugano-Xamax  2-2  (1-0)
Basilea-Young Boys  1-3  (1-0) 
Zurigo-Grasshopper  2-0  (0-0)   

CLASSIFICA PROVVISORIA RSL SVIZZERA 2018/19 – 16/a giornata

Pos.SquadraDiff. retiPunti|Pos.SquadraDiff. retiPunti
1Young Boys+33436San Gallo-720
2Thun+925|7Lucerna-619
3Zurigo+324|8Lugano-617
4Basilea-224|9Grasshopper-1117
5Sion-120|10Xamax-1213

Legenda: qualificate ai preliminari della CL, qualificate ai preliminari di EL, allo spareggio per non retrocedere con la 2/a di Challenge League, retrocessa in Challenge League

Condividi
Da bambino si innamorò del calcio vedendo giocare a San Siro Rivera e Prati. Milanese per nascita e necessità, sogna di vivere in Svezia, e nel frattempo sopporta una figlia tifosa del Bayern Monaco.