Calciomercato – Ufficialità, trattative e indiscrezioni del 16 gennaio 2018

Simone Verdi ha detto di no al Napoli. È questa la notizia più clamorosa di questa giornata, già emersa come indiscrezione ieri sera e oggi confermata pubblicamente dallo stesso giocatore, che ha così scelto di rifiutare la proposta dei partenopei e rimanere a Bologna almeno fino al termine della stagione. Un rifiuto che costringe gli azzurri a dover cambiare strategia nel proprio mercato: con ogni probabilità, sarà dunque Deulofeu il grande obiettivo di questo gennaio, con il giocatore che ha già dato la propria disponibilità al trasferimento, mentre Lucas Moura sembra essere diretto verso la Premier League. Per l’esterno del Barcellona bisognerà anticipare la concorrenza dell’Inter, oggi rappresentata nella città catalana da Ausilio: il ds nerazzurro ha trovato un’intesa di massima per il prestito con diritto di riscatto di Rafinha, nei prossimi giorni si tenterà la chiusura. Pastore, invece, resta un discorso da rimandare almeno all’estate, mentre l’ultima idea emersa con forza in queste ore riguarda Baselli: l’Inter starebbe provando a trattare con il Torino per un prestito con diritto di riscatto, si attende la risposta granata.

Privo della possibilità di fare a gennaio investimenti relativi, il Milan continua a studiare giocatori per l’estate, anche se per gennaio potrebbe essere fatto un tentativo per Hateboer: si parla di un possibile prestito con obbligo di riscatto, ma Mirabelli e Fassone hanno chiarito più volte che il mercato in entrata potrebbe essere già chiuso. In uscita, invece, il Villarreal ha chiesto lo sconto per il riscatto di Bacca (10-12 milioni al posto dei 15 statuiti inizialmente), mentre per Gómez c’è ancora distanza con il Boca Juniors: le parti si incontreranno nuovamente nei prossimi giorni. Emergono nuovi dettagli relativi al rinnovo ormai imminente di de Vrij con la Lazio: l’accordo prolungherà il rapporto fino al 2019, ma in caso di qualificazione in Champions League dei biancocelesti si arriverà fino al 2021.

Il Torino, in attesa di trattare con il Genoa per la cessione di Acquah, sta lavorando per uno tra Taïder e Donsah, mentre per il momento sembra essere in svantaggio per Dani Mota Carvalho della Virtus Entella, più vicino ora al Sassuolo. Il Cagliari continua a essere vicinissimo a Caldirola, intanto il Benevento chiuderà a breve per Djuričić, mentre il presidente Vigorito ha negato qualsiasi contatto con la Lazio per Mauricio.

In Serie B, nuovo rinforzo di rilievo per il Parma, che si è assicurato a titolo definitivo Gazzola dal Sassuolo e ora punta Morleo del Bari. Gran colpo anche per l’Ascoli, che si assicura Monachello in prestito dall’Atalanta, mentre la Salernitana cede Cicerelli a titolo temporaneo al Pordenone. È ufficiale, intanto, anche il colpo Palladino da parte di uno scatenato Spezia, con il giocatore che lascia il Genoa dopo solo un anno, mentre il Perugia ha ingaggiato Dellafiore, che si era svincolato a luglio con il Latina, e continua a trattare con la Juventus per Leali. Il Novara sta per chiudere per Maracchi, la Pro Vercelli è vicina a Ivan della Sampdoria, mentre il Cittadella attende l’ufficialità per l’arrivo in prestito dall’Atalanta di Vido. Infine, potrebbe essere ancora in Italia il futuro di Germán Denis: il Venezia sta provando a convincerlo.

 

Su tutti i quotidiani del mondo, però, la telenovela che sta riempiendo intere pagine è quella riguardante Alexis Sánchez, il cui futuro sembra cambiare a ogni ora. Con il Manchester City ormai ritiratosi dalla corsa (i Citizens non erano disposti ad accettare le richieste dell’Arsenal, dell’agente del giocatore e dello stipendio del cileno), l’ex Udinese sembra ancora destinato a un passaggio al Manchester United, ma la situazione si è ulteriormente complicata: come riferito dall’agente Raiola, Mkhitaryan è stato compreso sin da subito nella trattativa per il cileno come uno scambio secco e solo se accetterà l’offerta dell’Arsenal l’affare potrà andare in porto. L’ex Dortmund per il momento non sembra essere convinto, ma il poco spazio trovato con Mourinho potrebbe spingerlo a lasciare Old Trafford. Se salta l’affare, attenzione a un possibile inserimento del Chelsea per Sánchez. I Gunners, intanto, lavorano per Aubameyang (il giocatore ha chiesto la cessione al Borussia Dortmund per i londinesi, pronti a spendere 60 milioni di euro), mentre in uscita ora è davvero fatta per l’addio di Walcott: l’esterno passa all’Everton per 20 milioni di sterline, il giocatore sta concludendo le visite mediche. Saranno giorni di riflessione, invece, per il portiere del Liverpool Mignolet: il belga, rimasto scontento dall’esclusione nella gara contro il Manchester City, st ora valutando la partenza. In Germania, importante rinforzo per il Colonia fanalino di coda in Bundesliga: arriva Koziello dal Nizza. In Spagna, il Betis Siviglia si è assicurato in prestito il giovane attaccante del Leicester Uche.

Condividi
Nato a Monza nel '95, ha tre grandi passioni: Mark Knopfler, la letteratura e il calcio inglese. Sogna di diventare giornalista d'inchiesta, andando a studiare il complesso rapporto tra calcio e politica.