Genoa, si pensa a Rigoni per gennaio; offerto Pandev, il Palermo riflette

Tempo di calciomercato in Serie A, dove con il campionato fermo per la sosta natalizia impazzano già le prime trattative, vere e presunte. Tra i club più attivi, come da tradizione, il Genoa di Preziosi, reduce da cinque sconfitte consecutive tra campionato e coppa Italia e pericolosamente vicino alla zona rossa della classifica.

Per cercare di invertire la rotta il club rossoblù starebbe pensando a Luca Rigoni del Palermo, messo fuori rosa dal club rosanero assieme a Maresca e Daprelà dopo il clamoroso inciampo interno contro l’Alessandria in coppa Italia e i dissidi con il presidente Zamparini.

Nei piani di Preziosi Rigoni andrebbe a rinforzare un centrocampo, quello rossoblù, nel quale Gasperini ha spesso avuto a che fare con le precarie condizioni fisiche di Tino Costa e Džemaili; sul piatto i liguri mettono il macedone Goran Pandev, grossa delusione genoana di questo primo scorcio di stagione.

Zamparini, per il momento, non sembra particolarmente entusiasta e sembrerebbe voler puntare, oltre che su Gilardino, sulla crescita di Trajkovski; considerato lo status di Rigoni, escluso dai piani tecnici dei rosanero, è probabile però che la trattativa vada in porto.

Condividi
Nato a Roma nel 1989, si avvicina al calcio grazie all’arte sciorinata sui campi da Zidane. Nostalgico del “calcio di una volta”, non ama il tiki-taka, i corner corti e il portiere-libero.