Women’s Champions League 2018-2019, Chelsea-Fiorentina 1-0

Al Cherry Red Records Stadium di Kingston si disputa Chelsea-Fiorentina, gara valida per l’andata degli ottavi di finale di Women’s Champions League 2018-2019. La Fiorentina perde 1-0, ma la qualificazione è ancora aperta.

Dopo un inizio un po’ timido, la Fiorentina prende campo con Koungouli ma, dopo una grande occasione capitata sui piedi di Bachmann, il Chelsea passa in vantaggio: cross di Cuthbert che viene toccato con un braccio da Breitner, l’arbitro Frappart concede il rigore e dagli undici metri il capitano Carney non sbaglia. Le due squadre si affrontano a viso aperto, con Jaques e Kirby che si rendono pricolose, ma la Fiorentina soffre la pressione offensiva del Chelsea, pur cercando di difendere in maniera ordinata e pungere in ripartenza come al 17′ con il primo tiro in porta viola targato Mauro e parato da Lindahl. Le ragazze di Cincotta devono ringraziare il portiere Öhrström, che in più di un’occasione salva il risultato.

Nel secondo tempo il Chelsea sembra in netto controllo della gara, tenendo il pallino del gioco a centrocampo e costruendo molte palle gol, sempre ben neutralizzate da Öhrström (migliore in campo) e dal gran lavoro difensivo di Guagni e Tortelli: memorabile la parata di piede al 69′ a tu per tu con Bachmann. Nel finale di gara ennesimo miracolo del portiere svedese in uno contro uno contro la Cuthbert e preoccupazione per l’uscita dal terreno di gioco di Guagni.

Queste le parole di Antonio Cincotta, allenatore della Fiorentina: “Oggi abbiamo portato a Londra lo spirito di Firenze. Si è visto il cuore viola: abbiamo giocato contro una squadra che probabilmente alzerà la Champions League ma abbiamo concesso pochissimo, solo una penetrazione in 90 minuti e un goal su rigore. È stata una prestazione di cui essere estremamente orgogliosi, sono da applaudire e sono andate oltre ogni aspettativa. Abbiamo mentalità vincente, abbiamo fatto di tutto per cercare il pareggio ma anche questa sconfitta lascia tutto aperto. Conosciamo e rispettiamo la potenza del Chelsea, ma a Firenze giocheremo le nostre carte”.

CHELSEA-FIORENTINA 1-0 (1-0)

Chelsea (4-3-3): Lindahl, Blundell, Bright, Ingle, Carney (90+3′ Engman), Riley, Kirby, England (84′ Cooper), Ericsson, Cuthbert, Bahcmann (79′ Ji So-Yun). A disp.: Telford, Carter, Andersson, Spence. All. Hayes
Fiorentina (3-5-1-1): Öhrström, Guagni, Jaques, Tortelli, Breitner (71′ Adami), Parisi, Mauro (46′ Clelland), Vigilucci, Koungouli (54′ Bonetti), Philtjens, Agard. A disp.: Fedele, Ripamonti, Caccamo, Fusini. All. Cincotta
Arbitro: Stéphanie Frappart (FRA)
Marcatrici: 8′ rig. Carney
Note-Ammonite: Riley, Cuthbert (C); Guagni, Breitner, Philtjens.

Condividi
Parte-nopeo e parte bolognese, ha collaborato a vari progetti editoriali e sul web (Elisir, Intellego, Melodicamente). Ha riscoperto il piacere del calcio guardando quello femminile.