Fantacalcio Serie A 2018/19: alla scoperta di… Riza Durmisi

Nome: Riza Durmisi
Soprannome: –
Nazionalità: Danimarca
Età: 24
Altezza: 168 cm
Nazionale:
Piede: sinistro
Ruolo principale: terzino sinistro
Eventuali altri ruoli: centrocampista esterno sinistro, ala sinistra
Valutazione calciomercato: 5 milioni
La nostra fanta-valutazione: ***

LA GUIDA COMPLETA CON I CONSIGLI PER L’ASTA

CARATTERISTICHE TECNICHE – Riza Durmisi è un esterno sinistro a tutto campo. Abituato soprattutto a giocare come terzino in una difesa a quattro o a cinque, in carriera ha ricoperto posizioni anche più avanzate. E probabilmente nella Lazio di Inzaghi giocherà sulla linea dei centrocampisti, offrendo una valida alternativa a Lulić e Lukaku. Giocatore sgusciante, dotato di un’ottima tecnica e di grande dribbling, ama soprattutto la fase offensiva, divenendo un valore aggiunto quando la sua squadra attacca. Ha un piede sinistro molto sensibile, che fa di Durmisi un ottimo crossatore, oltre che uno specialista sui calci di punizione. Da verificare la fase difensiva, che in Italia non è proprio un dettaglio.

LA CARRIERA – All’età di sei anni entra nelle giovanili del Brøndby e fa tutta la trafila delle giovanili col club danese. Nel 2012, a 18 anni, l’esordio con la prima squadra. Quattro stagioni con la maglia gialloblù, impreziosite da un titolo di calciatore dell’anno ottenuto nel 2015, poi il trasferimento agli spagnoli del Betis. A Siviglia, Durmisi gioca due campionati discreti e nel frattempo gioca sempre più spesso nella propria Nazionale, anche se non riesce a convincere il CT Hareide a includerlo nel 23 per il Mondiale russo. Ora la Lazio, che ha investito su di lui circa 6,5 milioni ed è pronta a lanciarlo nella nostra Serie A.

LO PRENDIAMO AL FANTACALCIO? La concorrenza non manca, difficilmente Inzaghi si priverà di capitan Lulić sulla corsia mancina. C’è da dire però che questo danese può offrire un’alternativa più che valida al bosniaco, o consentire allo stesso Lulić di accentrarsi come mezzala senza lasciare la fascia sguarnita. I colpi in canna, poi, non mancano: 10 gol e 20 assist in carriera, e spesso alla battuta sui piazzati. La Gazza lo valuta 6 milioni e considerando che fa parte dei difensori, può rivelarsi un bel colpo, soprattutto se giocate in leghe da 10-12 squadre.

Condividi
Sardo di origini sicule, ama il calcio dalle “notti magiche” di Italia ’90. È laureato in Lingue con una tesi sulla lingua del calcio. Pubblicista, ha collaborato col periodico Vulcano e la tv sarda Videolina.