Basket: Sani Bečirovič a Sassari

Corre al riparo la Dinamo Sassari, che per tamponare l’emorragia evidentemente anche fisica ingaggia il forte cestista sloveno Sani Bečirovič, munito di passaporto italiano. Una firma prestigiosa, da parte di un giocatore che ha fatto la differenza per anni e anni ai livelli più alti della pallacanestro europea, calcando i parquet di tutto il Vecchio Continente.

Nato a Maribor il 19 Maggio 1981, Bečirovič vanta un’esperienza più che decennale ai piani alti della pallacanestro nostrana, avendo vestito le maglie di Virtus e Fortitudo Bologna, oltre che di Varese, Roma, Milano e Treviso. Reduce dalla vittoria del campionato iraniano, questa stella aggiunge profondità alle rotazioni di coach Sacchetti, apparse invero un po’ corte nell’ultimo mese.

Come spiega il comunicato stampa diffuso dal sodalizio di Viale Umberto “La Dinamo Banco di Sardegna si conferma team solido che gode ormai di grande  credibilità internazionale, e grazie ad una difficile e mirata operazione di mercato, condotta dal  direttore sportivo Federico Pasquini, aggiunge una vera perla al suo già splendido diadema. Talento cristallino, 196 centimetri per 89 chilogrammi di peso, classe da vendere, il ragazzo che si  ispira a Drazen Petrovic ed ha Lubiana nel cuore è riconosciuto fattore da pallacanestro, elemento  che sa spostare gli equilibri ma sa inserirsi al top in gruppi e sistemi rodati come quello biancoblu”. 

Condividi
Sardo classe 1987, ama il rugby, il calcio e i supplementari punto a punto. Già redattore di Isolabasket.it e della rivista cagliaritana Vulcano, si è laureato in Lettere con una tesi su Woody Allen. Email: mportoghese@mondosportivo.it