Serie A Femminile, 23ma giornata: il Bardolino Verona passa a Milano Marittima

Una sconfitta che brucia per la Riviera di Romagna superato in casa dal Verona Bardolino nell’ottava di ritorno di Serie A femminile: 2-1 il risultato finale, con il Verona senza capitan Gabbiadini ma con Toscano Aggio e Zorri e Agostini con Simona Sodini in attacco. Campo in ottime condizioni, giornata di sole e vittoria delle veronesi che lascia a terra il Riviera di Romagna che vede allontanarsi il quinto posto.

Dopo una prima fase di gara equilibrata, la prima emozione era di marca ospite al 27’ con un colpo di testa dell’ex Federica Di Criscio che terminava alto; sull’altro versante, al 29’, le giallo-rosso-blù rubano palla in attacco, partono in contropiede, Simona Sodini lanciava Patty Caccamo sul filo del fuorigioco e lei con un preciso pallonetto superava Orhstrom. La combinazione si ripeteva dieci minuti dopo al 39’ con Sodini che rifiniva per Caccamo che concludeva in girata, trovando la ribattuta di un difensore, mentre il Verona non trovava sbocchi in avanti e la prima frazione si chiudeva con il vantaggio delle ravennati.

In avvio di ripresa le veronesi partono in attacco e vengono fermate nell’area di rigore in tre occasioni per fuori gioco millimetrici, mentre le romagnole si rendevano pericolose al 50’ con una conclusione di Simona Sodini che dai 25 metri tirava fuori.
Le romagnole riuscivano a controllare bene la sfida sino alla mezz’ora quando le ospiti trovavano un uno-due micidiale: prima Carissimi al 70’ siglava il pari da due passi su cross basso di Girelli e poco dopo Capelloni (appena subentrata a Lagonia) al 73’ trovava la conclusione vincente con un potente destro dal limite dell’area sfruttando il velo di Mason.
Le ragazze di Massimo Agostini reagivano al 76’ con Patty Caccamo che concludeva sul fondo di sinistro e al 78’ con un destro di Martina Piemonte deviata in angolo da Ohrstrom. Nel finale la numero uno gialloblù salvava il risultato bloccando la conclusione a botta sicura di Sodini all’88’.

RIVIERA DI ROMAGNA – BARDOLINO VERONA 1-2 (1-0)

RIVIERA DI ROMAGNA (4-3-1-2): Vicenzi; Del Gaudio, Tucceri Cimini, Magrini, Petralia; Pastore (83’ Casadio), Greco, Mainardi; Sodini; Caccamo (86’ Mastrovincenzo), Cama (68’ Piemonte). A disp.: Pignagnoli, Carrozzi. All. Agostini.
VERONA BARDOLINO (4-5-1): Ohrstrom; Squizzato, Toscano Aggio, Karlsson, Di Criscio; Carissimi, Lagonia (71’ Capelloni), Gelmetti (51’ Mason), Zorri, Pini; Girelli. A disp.: Tasselli, Maffezzoni, Gabbiadini, Maceri, Ledri. All. Longega.
ARBITRO: Amadio di Ascoli Piceno, assistenti Gamberoni di Faenza e Liverani di Imola.
RETI: 29’ Caccamo (R), 70’Carissimi (V), 73’Capelloni (V).

Condividi
Parte-nopeo e parte bolognese, ha collaborato a vari progetti editoriali e sul web (Elisir, Intellego, Melodicamente). Ha riscoperto il piacere del calcio guardando quello femminile. Email: spellone@mondosportivo.it