Libertadores, intossicazione per sei giocatori dell’Emelec

Sei giocatori e alcuni membri dello staff tecnico dell’Emelec, club dell’Ecuador impegnato in Copa Libertadores, sono rimasti vittime di un’intossicazione alimentare durante la loro trasferta in Uruguay. L’episodio è avvenuto a poche ore dalla sfida di Libertadores Penarol-Emelec. Il direttore sportivo del club, Gustavo Quinteros, ha escluso un tentativo di avvelenamento, però, punta il dito contro alcuni tifosi locali che nella notte hanno disturbato la squadra, scoppiando alcuni petardi nei pressi dell’albergo dove alloggia l’Emelec.

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal. Email: emodugno@mondosportivo.it