Donne, Serie A: il Tavagnacco con autorità sul Mozzecane (2-0)

Termina 2-0 la sfida fra le ragazze di Rossi e quelle di Formisano. Come da pronostico, il Tavagnacco passa e tiene il passo della Torres, approfittando anche del pari nel match di cartello fra Verona e Brescia.

logo graphistudio tavagnacco calcio femminileCampo in condizioni, serata nuvolosa e grigia: il cielo friulano ispira comunque le padrone di casa, brave a passare al 34′ con Mauro, dopo svariate occasioni. Quinto centro stagionale per la punta, il cui senso del gol viene esaltato da una situazione costruita su calcio di punizione di Brumana. Se Bianchi viene inizialmente graziata dalla traversa, nulla può l’estremo difensore del Mozzecane sul tap-in di Mauro. Gara sbloccata e il leitmotiv è sempre lo stesso. Il Tavagnacco non toglie il piede dall’acceleratore, continuando la spinta offensiva impressa sin dal fischio d’inizio.

Il secondo tempo inizia sulla falsariga del primo: chi gioca in casa e frequenta l’alta classifica fa il gioco, chi è in trasferta subisce ma certa il contropiede. Inutile però per Santin e compagne lo sforzo di ripartire, perché al 63′ Camporese raddoppia. L’ex Torres, al settimo centro in Serie A quest’anno, segna grazie anche alla deviazione di un difensore veneto e questo derby del nord-est si chiude sul 2-0 a favore del Tavagnacco. Classifica che continua a sorridere alle gialloblù, nonostante la marcia della Torres capolista sia ripresa a Roma con autorità (0-3 alla Lazio).

TAVAGNACCO-MOZZECANE 2-0 (1-0)
Tavagnacco
: Marchitelli, Bischi, Martinelli, Tuttino, Laterza , Pochero, Tommasella (89′ Bottacin), Mauro (75′ Veritti), Zuliani, Brumana (86′ Peressotti), Camporese. A disp: Bonassi, Nobile, Rodella, Parisi. All. Rossi
Mozzecane: Bianchi (84′ Giovannini), Venturini, Salaorni, Santin, Sancassani, Nicolis, Peretti, Mecenero (71′ Cantoro), Rizzi, Brutti, De Stefano. A disp: Pecchini, Boni, Faccioli, Perobello. All. Formisano
Arbitro: Cappelletto di Treviso.
Marcatrici: 34’ Mauro, 63’ Camporese.
Note: Ammonite: Tuttino e Martinelli (T), De Stefano (M). Corner: 15-0. Spettatori: 100. Campo pesante. Giornata fredda e nuvolosa.

 

Condividi
Sardo classe 1987, ama il rugby, il calcio e i supplementari punto a punto. Già redattore di Isolabasket.it e della rivista cagliaritana Vulcano, si è laureato in Lettere con una tesi su Woody Allen. Email: mportoghese@mondosportivo.it