Kevin Strootman il giovane capitano Orange

Kevin Strootman, questa sera, nel match tra Olanda e Andorra, indosserà per la prima volta la fascia di capitano degli Orange. Luis Van Gaal, il C.T. della nazionale olandese, ha quindi deciso di consegnare la fascia per le prossime due partite al giovane talento del PSV, causa l’assenza di Sneijder e Kuyt .
Strootman nato il 13 febbraio 1990, a 22 anni diventa così il quarto capitano più giovane nella storia dell’Olanda. Un’ investitura importante per un giocatore che ha esordito in nazionale solo nel febbraio 2011. Il talento olandese, più volte accostato a Milan ed Inter, è un mancino naturale di 79 chilogrammi distribuiti su 186 centimetri. Ricopre il ruolo di centrocampista centrale, ma all’occorrenza sa fare anche l’interno sinistro, offrendo un gioco grintoso abbinato a un buon piede. Si dice un gran bene di questo ragazzo, noto per la sua visione di gioco e per gli assist che è in grado di fornire. Speriamo di vederlo presto in Italia anche se, per il suo acquisto, si richiede un investimento importante di circa 14/15 milioni.

Condividi
Nato nel 1977, da allora si nutre di calcio: una passione che pratica e insegna a Treviso nei settori giovanili. Ama i giovani talenti e il lato romantico di questo sport.