Finale di Coppa del Re, le probabili formazioni

Prima che le attenzioni di tifosi e addetti ai lavori si rivolga definitivamente al campionato europeo di Polonia e Ucraina, questa sera verrà assegnato l’ultimo grande trofeo nazionale, la Coppa del Re in Spagna. Una finale “anomala” tra Barcellona e Athletic Bilbao, catalani contro baschi, non certo il cuore pulsante della monarchia e del nazionalismo spagnolo. Sarà comunque una sfida tutta da seguire per svariati motivi.

Sul fronte Barça, sarà l’occasione di salvare una stagione segnata da più delusioni che soddisfazioni, con le sconfitte amare in Liga e Champions League, ma soprattutto sarà l’occasione di dire addio al suo condottiero Pep Guardiola, all’ultima partita da allenatore sulla panchina blaugrana. L’ex centrocampista di Brescia e Roma ha annunciato da tempo la sua volontà di lasciare Barcellona a fine stagione, ma prima vorrà alzare l’ennesimo trofeo alla guida di una squadra che è entrata ormai nella leggenda del calcio mondiale. “Sarà una partita spetatcolare, tra due squadre che amano giocare all’attacco. Loro attaccheranno e noi anche, non si può chiedere niente di più a una partita di calcio. Vedrete, sarà spettacolare”, le parole di Pep nell’ultima conferenza stampa da allenatore dei catalani.

Dall’altra parte, i biancorossi di mister Marcelo Bielsa vorranno vendere cara la pelle e vendicare la sconfitta in finale di Europa League contro un’altra formazione spagnola, l’Atletico Madrid. I baschi, autori di una buonissima annata, scenderanno in campo con la volontà di coronare almeno con una vittoria un 2012 che li ha visti grandi protagonisti sia in terra iberica che a livello internazionale. “Per vincere sarà indispensabile che tutti i giocatori siano vicino al suo massimo potenziale  e che l’organizzazione di squadra sia accurata. Il Barcellona è la squadra più forte al mondo e di conseguenza Messi è il calciatore più forte. E’ un calciatore che ha la maggior parte delle soluzioni ai problemi che si presentano”, la risposta del Loco Bielsa.

Tutto pronto, dunque, al “Vicente Calderon” di Madrid, dove sono preannunciati fischi all’esecuzione dell’inno nazionale, proprio in virtù di quell’orgoglio basco e catalano che tanto si discosta dalla volontà di sentirsi spagnoli a tutti gli effetti. Per quanto riguarda il capitolo formazioni, nel Barcellona non ci saranno Abidal, Dani Alves e Puyol, col trio Sanchez, Messi, Fabregas a condurre l’attacco azulgrana; sul fronte Athletic, formazione tipo, col tridente Susaeta, Muniain, Llorente che tanto bene ha fatto durante questa stagione.

PROBABILI FORMAZIONI 

BARCELLONA – ATHLETIC BILBAO

BARCELONA (4-3-3) Pinto; Montoya, Piqué, Mascherano, Adriano; Busquets, Xavi, Iniesta; Fábregas, Messi, Sánchez.  A disposizione: Valdes, Bartra, Keita, Thiago Alcantara, Cuenca, Pedro, Tello. Allenatore: Guardiola
ATHLETIC BILBAO (4-3-3) Iraizoz; Iraola, Javi Martínez, Amorebieta, Aurtenexe; Iturraspe, Ander Herrera, De Marcos; Susaeta, Muniain, Llorente.  A disposizione: Raul, Ekiza, San José, Inigo Perez, Gabilondo, Ibai Gomez, Toquero. Allenatore: Bielsa.

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.