Jupiler League, i verdetti della stagione 2011/2012

Per l’ennesima volta nella sua gloriosa storia, l’Anderlecht ha conquistato il titolo di campione belga. La formazione di Bruxelles ha vinto per la 31/a volta il campionato del suo paese, trionfando con due giornate di anticipo sulla chiusura dei playoff e  lasciando a bocca asciutta l’intera concorrenza. Bianco malva che accedono al terzo turno preliminare di Champions League, così come il Bruges, secondo alle spalle dei ragazzi di mister Ariël Jacobs.

Solo terzo posto e accesso all’Europa League per gli ex campioni nazionali del Genk; stessa sorte per il Gent ed il Lokeren, vincitore per la prima volta nella sua storia della coppa nazionale. Amarezza per St.Truidene  Westerlo, entrambe retrocesse in seconda divisione belga.

Ecco tutti i verdetti ed i numeri della stagione 2011/2012 della Jupiler League:

Campione del Belgio 2011/2012: Anderlecht
Ammessa ai preliminari della Champions League 2012/2013: Anderlecht e Club Bruges
Ammesse alla Europa League 2012/2013: Genk, Gent e Lokeren
Retrocesse nella Division II 2012/2013: St.Truiden e Westerlo
Promosse nella Liga I 2012/2013: Charleroi e Waasland-Beveren
Capocannoniere: Perbet, 25 gol (stagione regolare)
Partite giocate: 240 (stagione regolare)
Gol totali realizzati: 691 (stagione regoalre)
Miglior attacco: Gent, 63 gol
Miglior difesa: Anderlecht, 26 gol
Peggior attacco: Lierse 24, 20 gol
Peggior difesa: St. Truiden, 61 gol

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.