Piquè e la sua furbata. Ora rischia di saltare “el clasico” col Real

Come anticipato già da Mondopallone al termine di Barça – Rayo Vallecano, anticipo della 17/a giornata della Liga terminato con un rotondo 4-0 per i blaugrana, Gerard Piquè ora rischia di saltare “el clasico” contro il Real Madrid in programma allo stadio Bernabeu sabato 10 dicembre alle ore 22. Il difensore nazionale spagnolo, a 7′ dal termine, ha impiegato ben 36” per battere un innocuo calcio di punizione costringendo così il direttore di gara a sventolargli in faccia il cartellino giallo. Diffidato, Piquè salterà la prossima gara interna contro il Levante non rischiando così di non disputare il match contro il Real Madrid. Questo comportamento potrebbe non passare inosservato agli occhi del giudice sportivo che infliggendo due giornate al centrale del Barcellona, darebbe un forte segnale a tutti quei calciatori che “furbescamente” cercano di conquistarsi un giallo con comportamenti davvero “ridicoli”.

Il precedente risale alla sfida di Champions League tra Ajax e Real Madrid quando Mourinho, Xabi Alonso e Sergio Ramos, furono pesantemente criticati per questo tipo di comportamento. A breve, comunque, è atteso il comunicato che chiarirà questa situazione.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it