Inter, il ritorno del Re Leone

L’Inter sta lavorando duramente per riportare a gennaio in Italia il bomber camerunense Samuel Eto’o, che ha lasciato un vuoto incolmabile nel reparto offensivo nerazzurro. Secondo quanto filtra da Corso Vittorio Emanuele il costo dell’operazione sarebbe di circa 8 milioni, comprese le assicurazioni in caso di infortunio che l’Anzhi vorrebbe per liberare in prestito l’attaccante. Le condizioni proposte dall’Inter sarebbero così buone che Kerimov, proprietario del club russo, sarebbe disponibile a dare il suo assenso alla trattativa. Un ritorno quello di Eto’o che sancirebbe il fallimento del mercato estivo interista, che non ha avuto da Forlan, Zarate e Alvarez quel contributo di gol che si aspettava per sostituire il grande protagonista delle scorse stagioni. L’affare potrebbe nascondere anche una sorpresa. Secondo indiscrezioni raccolte da ‘Sportmediaset.it’ Eto’o sarebbe già stanco della vita in Russia e nella sua breve permanenza a Milano, se ci sarà, potrebbe gettare le basi per un ritorno definitivo a giugno. Ritorno difficile e complicato, visti i soldi investiti dall’Anzhi per avere il giocatore, ma affascinante, con lo spogliatoio dell’Inter pronto a riabbracciare il ‘figliol prodigo’ di ritorno dalle fredde terre dell’Est.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.