European Padel Championships a Cagliari, ecco i convocati dell’Italia

-

Mentre a Roma iniziano le ultime fasi del BNL Italy Major Premier Padel di scena al Foro Italico, la Direttrice Tecnica della Nazionale Maggiore (maschile e femminile) Marcela Ferrari ha diramato la lista dei convocati che rappresenteranno l’Italia ai FIP European Padel Championships, la tredicesima edizione dei Campionati Europei FIP in programma da lunedì 22 a sabato 27 luglio al Tennis Club Cagliari.

L’Italia, ricorda una nota della FITP, ospiterà la manifestazione per la quarta volta, dopo quella inaugurale di Ravenna (1995) e le successive a Bologna (2005) e Roma (2019). I nostri uomini, vincitori del titolo assegnato nel 2019, saranno chiamati a difendere l’argento conquistato nel 2021 a Marbella; le donne il bronzo vinto nella medesima edizione.

In entrambe le selezioni da otto nomi stilate da Marcela Ferrari, per la prima volta al timone anche della nazionale maschile dopo anni alla guida delle donne, ci sono cinque conferme rispetto all’ultimo torneo per nazioni (il Mondiale del 2022 a Dubai), un ritorno e due new entry.

Questo, nel dettaglio, l’elenco dei convocati:

NAZIONALE FEMMINILE

Carlotta Casali, Giorgia Marchetti, Carolina Orsi, Chiara Pappacena, Martina Parmigiani, Emily Stellato, Giulia Sussarello, Lorena Vano

NAZIONALE MASCHILE

Michele Bruno,   Marco   Cassetta,   Simone   Cremona,   Lorenzo  Di   Giovanni,   Facundo

Dominguez, Giulio Graziotti, Aris Patiniotis, Riccardo Sinicropi

Marcela Ferrari, Direttrice Tecnica della Nazionale Maggiore Italiana: “In qualità di allenatrice delle squadre nazionali di padel, maschile e femminile, è un onore poter annunciare i nomi dei componenti delle due selezioni che rappresenteranno l’Italia agli Europei di Cagliari. Ho riflettuto e valutato attentamente molteplici aspetti per arrivare a delineare le mie scelte. Ci tengo a ringraziare tutti quegli ottimi giocatori che, pur non essendo stati convocati in questa occasione, sono parte integrante del nostro progetto, una risorsa per il presente e per il futuro del padel azzurro. Ho parlato con ciascuno di loro, spiegando con estrema chiarezza le motivazioni dietro ciascuna mia decisione. Non ho considerato soltanto i risultati sportivi ma anche il comportamento in campo e fuori di ciascun atleta, la sua capacità di integrarsi e il contributo che può fornire alla squadra. L’obiettivo era quello di formare una squadra coesa e forte, trovando il perfetto mix tra caratteri e temperamenti differenti, tra elementi di esperienza e giovani talenti. Ho piena fiducia nella squadra che abbiamo selezionato insieme allo staff tecnico e con il supporto della Federazione Italiana Tennis e Padel. Sono convinta che queste squadre abbiano il potenziale e la preparazione per competere ai massimi livelli e lottare per le migliori posizioni al Campionato Europeo. A tutti gli amanti del padel in Italia, chiedo di sostenere con forza questa grande squadra: li invito a venire a Cagliari per fare il tifo e darci la spinta di cui abbiamo bisogno”.

I CONVOCATI – Fra le donne confermate Carolina Orsi, Giorgia Marchetti, Emily Stellato, Chiara Pappacena e Giulia Sussarello, mentre torna a prendersi una maglia azzurra Carlotta Casali, protagonista di un’ottima stagione nel circuito Premier Padel. Novità assolute, invece, la convocazione di Lorena Vano e Martina Parmigiani. La prima, nativa di Caserta e cresciuta a Malaga, è migliorata a tal punto da diventare la seconda italiana nel ranking mondiale, coronando il sogno azzurro. La seconda, invece, ha ottenuto risultati importantissimi a livello nazionale, meritandosi la chiamata della CT.

Fra gli uomini, invece, figurano Marco Cassetta, Simone Cremona, Lorenzo Di Giovanni, Riccardo Sinicropi e Giulio Graziotti, ma anche Michele Bruno; quest’ultimo non ha fatto parte degli otto dell’ultimo mondiale, ma con la maglia azzurra ha una storia di un certo spessore, visto che c’era lui in campo (con Andres Britos) nel match che nel 2019 a Roma consegnò all’Italia l’unico titolo europeo conquistato fino a oggi. Le due new entry assolute, invece, sono gli italo-argentini Facundo Dominguez e Aris Patiniotis, rispettivamente numero 57 e 63 della classifica mondiale. I due fanno coppia nel circuito internazionale e quest’anno si sono già messi in evidenza più volte, battendo anche la leggenda Belasteguin a Riyadh.

Rodella Alessandro
Rodella Alessandro
Nato a Brescia nel marzo del 1992, ama lo sport in generale, soprattutto calcio, tennis e motori. Pratica i primi due a livello amatoriale senza grandi risultati. Appena può, ama seguire gli sport "dal vivo".

MondoPallone Racconta… Diego Costa e la bandiera scottante

Attorno a Diego Costa, bomber dell'Atlético Madrid, si è scatenato un vero putiferio: già schierato in amichevole dal Brasile a marzo, ha ora optato...
error: Content is protected !!