Al Napoli la Coppa Italia di calcio a 5. Delusione Olimpus Roma

-

Napoli assoluto protagonista in Coppa Italia. La compagine partenopea conquista il trofeo nella fase finale giocata al PalaErcole di Policoro, disputando due partite di alta caratura. Nella semifinale contro l’Ecocity Genzano, avversario in campionato nella corsa al secondo posto, è arrivata una roboante vittoria per 5-0 netta e inequivocabile. Ieri il bis nella finalissima contro l’Olimpus Roma primatista in regular season.

La sfida contro i capitolini è stata a senso unico. Borruto, Bolo e Salas hanno trascinato il Napoli permettendo alla squadra di mister Colini di chiudere avanti la prima frazione sul 4-1. La ripresa è solo gestione del risultato, l’Olimpus priva di Fortino, espulso per somma di ammonizioni, ha provato la disperata carta del portiere di movimento, ma il risultato finale è stato tennistico: 6-3. La Coppa Italia resta in Campania passando dal Real San Giuseppe al Napoli. Campanello d’allarme per l’Olimpus che ha totalmente sbagliato l’approccio alla partita e dovrà far memoria di quanto accaduto ieri in vista dei futuri playoff Scudetto dove la squadra del tecnico D’Orto è assoluta favorita.

In Basilicata però si è giocato e si continuerà a giocare anche per le categorie inferiori. Il Petrarca Padova di Giampaolo surclassa il Mestre nel derby e conquista la Coppa Italia di A2 Elite. Per i patavini un successo a margine di una stagione eccezionale che ha sancito il loro ritorno nella massima categoria. L’Olimpus Roma invece si deve consolare con il trionfo della sua Under 19 nella finale con il Meta Catania.  Infine il Real Sesto vincitore in Serie C. Nel prossimo fine settimana verranno assegnati i trofei della categorie A2 e B.

Elia Modugno
Elia Modugno
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal.

MondoPallone Racconta… Il riscatto dell’Albania

Finalmente, dopo un isolamento che durava dall'inizio delle grandi manifestazioni internazionali, l'Albania è riuscita a conquistare un posto al sole. La storica qualificazione ad Euro...
error: Content is protected !!