Premier Padel Acapulco: Alonso-Ustero, 33 anni in due e in semifinale

-

Diciassette anni una, 16 anni l’altra. Mai, nella storia del circuito Premier Padel, una coppia così giovane aveva raggiunto le semifinali. La storia l’hanno scritta Alejandra Alonso e Andrea Ustero che, battendo 6-2 6-2 Aranzazu Osoro e Carmen Goenaga, hanno raggiunto il penultimo atto del GNP Mexico P1. Tra le spagnole e la finale, ora, ci sono soltanto Virginia Riera e Sofia Araujo (6), che hanno superato 6-4 6-2 Ana Catarina Nogueira e Bea Caldera, che negli ottavi avevano eliminato le numero 1 del mondo e del tabellone di Acapulco Paula Josemaria e Ari Sanchez. Nella parte bassa, invece, Delfina Brea e Bea Gonzalez (2) hanno rispettato le previsioni eliminando 6-2 6-3 Lucia Sainz e Patty Llaguno. In semifinale, però, l’argentina e la spagnola non troveranno Triay/Fernandez (3), finaliste a Doha, ma Jessica Castelló e un’altra giovanissima, l’argentina Claudia Jensen (7), che dopo aver perso il primo set al tiebreak hanno lasciato solo quattro game alle avversarie (6-7 6-2 6-2).

UOMINI Nel tabellone maschile, invece, le prime quattro coppie dell’entry list del GNP Mexico P1 hanno raggiunto le semifinali. Se Arturo Coello e Agustin Tapia (1), Juan Lebron e Ale Galan (2) e Paquito Navarro e Sanyo Gutierrez (4) hanno chiuso in due set, con Lebron e Galan che hanno ‘vendicato’ la sconfitta di Doha battendo 6-4 6-2 Yanguas/Garrido (7), i ‘Superpibes’ Franco Stupaczuk e Martin Di Nenno (3) sono stati gli unici ad aver bisogno del set decisivo, chiuso comunque 6-0 dopo aver ceduto 6-4 il secondo parziale. Oggi le semifinali, al via alle 16 messicane, le 23 CET: si comincia con Riera/Araujo-Alonso/Ustero, poi Stupaczuk/Di Nenno-Lebron/Galan. Nella sessione serale, al via non prima delle 19 messicane (le 2 di notte CET), Castelló/Jensen-Brea/Gonzalez e Coello/Tapia-Navarro/Gutierrez.

Rodella Alessandro
Rodella Alessandro
Nato a Brescia nel marzo del 1992, ama lo sport in generale, soprattutto calcio, tennis e motori. Pratica i primi due a livello amatoriale senza grandi risultati. Appena può, ama seguire gli sport "dal vivo".

MondoPallone Racconta… Alfabeto del calcio internazionale 2014

Ogni anno che termina, come sempre, lascia dietro di sé una scia di fatti e protagonisti. Il 2014 è stato denso di avvenimenti importanti:...
error: Content is protected !!