Qatar Major: Gemma, Paquito e Marta, la giornata delle prime volte

-

Per Paquito Navarro e Sanyo Gutierrez, dopo la sorprendente eliminazione all’esordio del Riyadh Season P1, è arrivata la prima vittoria della stagione. I numero 4 del tabellone dell’Ooredoo Qatar Major hanno superato il secondo turno del primo Major dell’anno (al primo turno avevano beneficiato di un bye) battendo 6-2 6-2 i qualificati Cordoba/Iriart. Domani, però, sulla loro strada, ci saranno ancora Javi Rico e Juanlu Esbri, i due giocatori spagnoli capaci di eliminare Navarro e Gutierrez in Arabia Saudita. Ma è stata la giornata anche della prima vittoria delle nuove coppie del tabellone femminile: Gemma Triay e Claudia Fernandez, numero 3 del seeding, si sono imposte 6-2 6-0 sulle francesi Collombon/Ginier Barbier, mentre ‘Martita’ Ortega e Veronica Virseda (4) hanno fatto lo stesso (6-4 6-2 su Castillon/Piltcher). Bene anche Osoro/Goenaga, che alla prima insieme hanno lasciato un solo game ad Arruabarrena/Casali.

DEBUTTO I big, per il resto, non hanno fallito: doppio 6-3 in un’ora e 9′ di Juan Lebron e Ale Galan (1) su Daniel Windahl e José Solano Marmolejo, 6-2 6-3 di Stupaczuk/Di Nenno (3) su Jofre/Hernandez, 6-4 6-3 di Gonzalez/Chingotto (5) sui talenti argentini Libaak e Augsburger, 7-6 6-3 di Belasteguin/Capra (6) sui fratelli Melendez. Tra le donne, successi al debutto per le coppie finaliste di Riyadh: 6-0 6-3 di Josemaria/Sanchez su Cañellas e Navarro, 6-1 6-2 di Brea/Gonzalez su Fassio/Borrero. Fuori le numero 6 Riera/Araujo, battute da Sharifova/Carnicero, e le numero 8 Iglesias/Las Heras, out contro Vano/Schuck. Non sono scesi in campo Arturo Coello e Agustin Tapia, che hanno approfittato del ritiro di Zapata/Goenaga.

MARTEDÌ Domani il torneo entra nel vivo con gli ottavi di finale: la sfida più affascinante è senza dubbio quella tra Lebron/Galan e Yanguas/Garrido (10). I due campioni di Riyadh hanno iniziato la stagione alla grande, ma dall’altra parte della rete ci saranno due giocatori pericolosi. Per Josemaria/Sanchez, invece, l’insidia è rappresentata dalla 45enne portoghese Ana Caterina Nogueira, in coppia con Beatriz Caldera.

Rodella Alessandro
Rodella Alessandro
Nato a Brescia nel marzo del 1992, ama lo sport in generale, soprattutto calcio, tennis e motori. Pratica i primi due a livello amatoriale senza grandi risultati. Appena può, ama seguire gli sport "dal vivo".

MondoPallone Racconta… Cruyff dalla A alla Z

Johan Cruyff (anche se la grafia corretta è Cruijff) ha lasciato questa terra lo scorso 24 marzo all'età di 68 anni. Un personaggio incredibile,...
error: Content is protected !!