Riyadh Season P1: la meravigliosa avventura di Nachi Sager e Salvador Oria

-

La favola del Riyadh Season P1 è quella di Nachi Sager e Salvador Oria. Partiti dalle qualificazioni, i due spagnoli – rispettivamente numero 54 e numero 106 del ranking FIP – domani giocheranno per un posto in finale nel tabellone maschile contro il numero 1 del mondo Arturo Coello e Agustin Tapia, che oggi hanno battuto 6-3 6-4 Arroyo/Alonso (14). Se al secondo turno Sager e Oria avevano già eliminato in tre set Diestro/Leal (15), negli ottavi hanno saputo fare ancora meglio contro Alex Ruiz e Juan Tello (7), sempre in tre set. Ne sono bastati invece solo due (doppio 6-4) nei quarti contro Javi Rico e Juanlu Esbri, anche loro arrivati tra i primi otto del torneo contro ogni pronostico dopo aver eliminato Navarro/Gutierrez. Sager aveva già ottenuto grandi risultati di recente, come la vittoria nelle CUPRA FIP Finals 2022; pochi mesi fa, invece, aveva sfiorato l’impresa nei quarti del FIP Platinum Sardegna, dove aveva ceduto in tre set a Sanchez/Capra. L’altra semifinale, quella nella parte alta del tabellone, vedrà invece in campo Juan Lebron e Ale Galan (6-1 6-2 a Campagnolo/Gutierrez) e i ‘Superpibes’ Franco Stupaczuk e Martin Di Nenno (6-2 6-1 su Yanguas/Garrido). Sarà la prima volta che i quattro si ritroveranno in campo dopo l’epica finale del Milano P1, vinta da Lebron/Galan dopo quasi tre ore di battaglia.

DONNE In semifinale, nel tabellone femminile, ci sono tre delle prime quattro teste di serie. L’unica coppia capace di superarne una più in alto nell’entry list è stata quella formata da Jessica Castelló e Claudia Jensen (6), che hanno eliminato Marta Ortega e Gemma Triay (3). È stata l’ultima partita insieme della coppia che ha messo per prima il nome sull’albo d’oro di un torneo femminile di Premier Padel, a luglio al Foro Italico di Roma. Da Doha – dove domani inizieranno le qualificazioni –, Ortega e Triay giocheranno rispettivamente con Veronica Virseda e Claudia Fernandez. Castelló/Jensen affronteranno Delfina Brea e Bea Gonzalez, che hanno battuto 6-1 6-2 Navarro/Guinart. L’altra semifinale vedrà di fronte le teste di serie numero 1, Ari Sanchez e Paula Josemaria, grazie al 6-3 6-2 su Osoro/Virseda, e 4, con Alejandra Salazar e Tamara Icardo che hanno lasciato solo quattro game (6-1 6-3) a Riera-Araujo.

Tutte e quattro le semifinali si giocheranno sul Centrale del Padel Rush: sessione diurna dalle 13 CET (le 15 in Arabia), sessione serale dalle 17, quando a Riyadh saranno le 19.

Rodella Alessandro
Rodella Alessandro
Nato a Brescia nel marzo del 1992, ama lo sport in generale, soprattutto calcio, tennis e motori. Pratica i primi due a livello amatoriale senza grandi risultati. Appena può, ama seguire gli sport "dal vivo".

L’anatema di Maurìto

Dietro questo pezzo c'è una premessa, che sa di promessa fatta ad uno dei caporedattori storici di Mondopallone. Non faccio il nome per motivi...
error: Content is protected !!